CHIETI: ''FREDDO E INFILTRAZIONI, DOVE SONO LE ISTITUZIONI?'', PROTESTA ALL'ITIS

Pubblicazione: 26 gennaio 2019 alle ore 11:09

CHIETI - "Freddo e infiltrazioni, dove sono le istituzioni?" recita così lo striscione esposto questa notte dai militanti del Blocco Studentesco all’Itis 'L.Di Savoia' per denunciare la situazione precaria delle palestre dell'istituto teatino.

"Questa è una battaglia per cui ci battiamo da anni - spiega in una nota Alessio Capone, responsabile regionale del movimento -  ed è incredibile che non venga fatto nulla a riguardo".

"È inaccettabile - continua Luca Berardi militante del Blocco Studentesco nonché rappresentante dell'istituto 'L. Di Savoia' - che Mario Pupillo nuovamente eletto, non abbia mosso un dito per rendere queste palestre perlomeno vivibili, nonostanre le promesse fatte l’anno scorso!".

"Questa non deve essere una sconfitta - conclude la nota - ma un modo per richiamare l'attenzione degli studenti dei vari istituti della città. Seguiranno aggiornamenti".



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui