''CHIUDERE I LABORATORI E IL TRAFORO''
ACQUA GRAN SASSO, DURI I SINDACI TERAMANI

Pubblicazione: 13 maggio 2017 alle ore 18:47

TERAMO - "Se la risorsa idrica è a rischio per noi si possono chiudere i laboratori e anche il Traforo". 

La dura presa di posizione, dai toni provocatori, dei sindaci teramani è arrivata questa mattina nel corso della riunione con il presidente del Ruzzo Antonio Forlini per fare il punto dopo quanto accaduto l'8 marzo, quando la decisione della Asl di adottare un provvedimento di non potabilità dell'acqua proveniente dalle captazioni del Gran Sasso aveva gettato 32 comuni del teramano nel panico. 

Provvedimento adottato dopo che l'Arta aveva giudicato non conformi odore e sapore di alcuni campioni prelevati proprio l'8 marzo e revocata dopo che le successive analisi hanno confermato come tutti i valori siano sempre risultati nella norma. 

"Rispetto ai contenuti della riunione odierna con i sindaci lunedì stileremo un documento che sarà oggetto di una comunicazione agli enti interessati a partire dalla Regione - sottolinea Forlini - Quello che si chiede, oggi, è la massima attenzione e garanzia della risorsa idrica teramana ed abruzzese perché, e ribadisco ciò che è stato detto in più occasioni, lì insistono tre attività tra loro confliggenti. 

Non si può rinunciare forse a nessuna delle tre ma quella che noi mettiamo prioritariamente in testa a tutte è la risorsa idrica, quella viene prima di tutto, e quindi la tutela delle sorgenti. Poi viene tutto il resto". 

Per quanto riguarda la posizione espressa dai sindaci, Forlini afferma che "si tratta di una posizione che ha non solo un fine provocatorio ma anche l'obiettivo di elevare il livello di attenzione rispetto ad problema ormai impellente". 

"C'è una criticità - conclude - che va affrontata e risolta".



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui