''FURBETTI'' DEL SISMA: SCATTA INCHIESTA BIS A TERAMO
DOPO QUELLA DI LUGLIO, GLI INDAGATI SONO OTTO

Pubblicazione: 28 dicembre 2017 alle ore 15:10

TERAMO - C'è un'altra inchiesta bis sui cosiddetti "furbetti del sisma" aperta dalla Procura della Repubblica di Teramo, dopo quella aperta lo scorso luglio.

L'accusa, riporta il quotidiano il Centro, è sempre la stessa: aver percepito indebitamente i soldi dell'autonoma sistemazione dopo aver presentato false attestazioni.

A coordinare le indagini su otto indagati - si legge sul quotidiano - il pool di magistrati che il procuratore Antonio Guerriero ha messo a capo di tutto quello che riguarda il terremoto (ne fanno parte i pm Davide RosatiLuca Sciarretta, Andrea De FeisStefano Giovagnoni).

L'indagine non sarà l'ultima. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui