L'AQUILA: CERIMONIA CADUTO IN RUSSIA, CONSEGNATA PIASTRINA EMIDIO VITTORINI

Pubblicazione: 23 marzo 2019 alle ore 19:37

CESE DI PRETURO - È tornato a casa Emidio Vittorini, alpino aquilano morto in un campo di concentramento in Russia nel 1943, dopo essere stato preso prigioniero durante la battaglia sul Don. 

La sua piastrina infatti é stata ritrovata in un terreno dove all'epoca era posto uno dei campi di concentramento, Uciostoje, il campo 56.

La cerimonia si é svolta nel centro anziani di Cese alla presenza di una sorprendente massa di partecipanti, con tutti i gruppi Ana, l'associazione nazionale alpini aquilani schierati per rendere omaggio all'allora 22 caduto abruzzese. 

La consegna della piastrina, unico resto esistente del povero alpino, ai familiari di Emidio è stata fatta dal presidente Ana Abruzzo, Pietro D'Alfonso: tra di loro la nipote, figlia del gemello di Emidio che sopravvisse alla guerra. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui