''LIBERO'' AL VELENO CONTRO LA PEZZOPANE, ''IN VASCA CON L'EX NARCOS''

Pubblicazione: 27 ottobre 2014 alle ore 11:08

Stefania Pezzopane con Rino Bonifacio e Simone Coccia Colaiuta

L’AQUILA - “La pasionaria anti-Cav pescata con l’ex narcos”: nuovo attacco mediatico del quotidiano Libero alla senatrice aquilana Stefania Pezzopane, a partire dalla sua prefazione a corredo del libro dell’ex boss del traffico di droga Gennaro Bonifacio detto Rino, con il quale, in una foto scoperta dal quotidiano, viene ritratta in una vasca idromassaggio assieme al compagno Simone Coccia Colaiuta.

“A Bonifacio fu sequestrato il più grande quantitativo di stupefacenti mai scoperto fino ad allora in Italia, una tonnellata di cocaina, arrivata dalla Colombia nel porto di Livorno occultata dentro blocchi di marmo sottoposti a sapiente carotaggio (…) - scrive Libero - Altri 250 chili li bloccò la Guardia di finanza al casello di Binasco, altri 150 era già riuscito a piazzarli. La Direzione distrettuale antimafia di Milano documentò un traffico complessivo di 4,7 tonnellate, sufficienti a confezionare 14 miliardi di dosi”.

“Questo è il signore che vedete placidamente accomodato nella vasca idromassaggio con la Pezzopane. Mica è illegale, eh. Tanto più che se un ex narcos può cambiare vita, figuriamoci se una pasionaria antiberlusconiana non può sbaciucchiarsi dalla D’Urso con un ex tronista”, conclude il velenoso articolo".

PEZZOPANE RISPONDE PICCATA, ''DOV'E' LO SCOOP?''

"Pensando di fare chissà quale scoop, oggi Liberoquotidiano.it pubblica una foto di quest'estate che mi ritrae in piscina, a L'Aquila, tra il mio fidanzato Simone Coccia Colaiuta e Gennaro Bonifacio, ex narcotrafficante ed autore dell'autobiografia 'Malabellavita'. Mi chiedo: ma dov'è la notizia? Forse nel titolo che mi definisce 'Pasionaria anti-Cav'?", la risposta della Pezzopane. 

"In realtà non c'è alcun mistero dietro la fotografia - prosegue - Quest'estate ho incontrato pubblicamente Bonifacio perché ho deciso di scrivere la prefazione al suo libro di memorie, che testimonia il percorso esistenziale di una persona che, dopo aver scontato la pena per i reati commessi, ha deciso di cambiare vita e rappresenta quindi, in questo, un esempio positivo. Anche qui, nessun mistero: io stessa ho dato, attraverso un comunicato, la notizia che avrei scritto la prefazione. Il libro 'Malabellavita' verrà presentato i primi di dicembre a Roma, al Senato. Se la fotografia fosse stata pubblicata integralmente, tra l'altro, si sarebbe vista anche la moglie di Bonifacio, accanto a lui".

"Prima di scrivere la prefazione, infatti, ho voluto conoscere meglio sia lui che la sua famiglia. Per quanto riguarda il resto dell'articolo di Libero, è vero che il governo Berlusconi dopo i primi clamori mediatici abbandonò L'Aquila e i Comuni del Cratere al loro destino, dal quale ancora dobbiamo riemergere ed è vero che, come componente della Giunta per le immunità, ho esercitato il mio diritto di voto sul 'caso Berlusconi'. Tutte questioni note: complimenti a Libero per il 'non-scoop'", conclude la Pezzopane.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI:

EDITORIA: SENATRICE PEZZOPANE SCRIVE PREFAZIONE AL LIBRO DELL'EX BOSS

L'AQUILA - Sarà presentata anche all'Aquila l'autobiografia dell'ex boss del narcotraffico Rino Bonifacio, oggi scrittore: la prefazione de Malabellavita giunto al traguardo della terza edizione e che verrà presentato al pubblico nei prossimi giorni a Roma... (continua)

ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui