''MASSERA'', LIBRO OMAGGIO ALL'AQUILANO MARIO LOLLI
''PER FAR CONOSCERE LA NOSTRA CULTURA A TUTTI''

Pubblicazione: 29 novembre 2017 alle ore 07:00

di

L'AQUILA - Si intitola Massera, il libro con contenuti multimediali, alcuni già noti, altri meno conosciuti ed inediti, sui testi di Mario Lolli, personaggio chiave della cultura aquilana del '900, per omaggiarlo nel centenario della sua nascita, curato dall'aquilano Carlo Mantini, in collaborazione con Riccardo, figlio di Mario.

Con l’obiettivo della più ampia divulgazione ed utilizzo anche didattico nelle scuole ad indirizzo musicale, si è deciso di pubblicare anche tutte le partiture musicali con i testi completi e un glossario.

Risultato di un anno di lavoro, dal recupero dei materiali alle elaborazioni corali, dallo studio alle registrazioni, il volume è stato presentato nei giorni scorsi all’Auditorium del Parco, alla presenza del vice presidente della Regione AbruzzoGiovanni Lolli, (nipote di Mario), del vice sindaco Guido Liris e dell'assessore comunale alla Cultura Sabrina di Cosimo, in mezzo a tanti altri aquilani. 

Mantini, docente di teoria, ritmica e percezione musicale (ex solfeggio) al conservatorio ''Casella'' dell'Aquila, è anche direttore artistico della corale Gran Sasso, che ha musicato i testi di Lolli nel cd allegato al volume.

"Questo libro è un omaggio, il giusto tributo a un uomo che a questa città ha dato tanto in termini di cultura musicale e non, Ci sono all'interno 25  contenuti, tra testi e canzoni, per ricordare una delle personalità di riferimento, autore di numerosi testi e di musiche che sono entrate nel repertorio folkloristico e popolare, a cui mi legava un'antica amicizia familiare", dice Mantini ad AbruzzoWeb.it.

Mantini è figlio di Paolo, altro personaggio del panorama musicale aquilano del secolo scorso, fondatore della corale Gran Sasso nel 1951 e del Coro delle voci bianche all'interno della stessa, autore di molte musiche popolari. 

Il volume è quindi anche il frutto di un'amicizia tra padri.

"Ci siamo incontrati con Riccardo un anno fa - ricorda - e volevamo entrambi fare qualcosa a imperitura memoria in occasione del centenario dalla nascita di Mario, che potesse incuriosire le vecchie generazioni, che sicuramente non hanno dimenticato, ma soprattutto le nuove, lontane da questi ricordi".

Lolli, conosciuto all'Aquila come il 'generale', nacque il 22 febbraio 1917 e morì il 31 gennaio del 2002.

Alto ufficiale dell’esercito, partecipò alla seconda guerra mondiale e alla lotta partigiana e fu decorato al valore militare, andò in pensione negli anni '70, periodo in cui cominciò a coltivare la passione per la musica e la scrittura.

Uno dei suoi primi scritti fu Lo zibaldone aquilano, che risale al 1975, e fu coautore del Dizionarietto aquilano.

"Contiamo e speriamo - spiega Mantini - di mantenere viva la memoria di quell’aquilanità verace, che nemmeno il terremoto è riuscito a distruggere, fatta di testi semplici, strumenti presi dalla tradizione popolare, canzoni nate dopo interminabili partite a biliardo tra papà e Mario che si ritrovavano tutti i pomeriggi in un circolo del centro storico".

Il brano Massera, che dà il titolo al libro, è una serenata scritta in occasione dello spettacolo ''Ci stea ‘na ‘ote'' di Franco Villani e la Compagnia Il Gruppo, ormai entrato a pieno titolo nel repertorio popolare della città.

E la corale Gran Sasso lo sta portando da anni anche fuori dai confini locali, molto apprezzato anche all'estero, ''anche da chi l'aquilano, come dialetto non lo conosce proprio!", aggiunge Mantini.

Nel libro vi sono anche reperti fotografici forniti dalla famiglia Lolli e foto storiche dell'Aquila ''de na ote'', oltre alle canzoni di altri importanti personaggi che hanno fatto musica nel capoluogo, come La passatella di Emilio Rosati.

"Un omaggio quindi non solo a Mario, ma di rimando anche a mio padre, a Emilio Rosati e a Mario Tarquini, tutte persone che purtroppo non ci sono più, che alla città hanno dato tanto e che ancora mancano a chi ha avuto modo di conoscerli!". 

"Spero davvero che sia un testo fruibile a tutti, che incuriosisca, che susciti buoni sentimenti", conclude Mantini.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI:

CANTI POPOLARI: CORALE GRAN SASSO OMAGGIA MARIO LOLLI CON CD

L’AQUILA - La Corale Gran Sasso, storica e prestigiosa formazione abruzzese, rende omaggio a Mario Lolli, una delle personalità di riferimento per la cultura aquilana, autore di numerosi testi che sono entrati nel repertorio folkloristico e... (continua)

ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui