ORDIGNO CONTRO BAR NELLA NOTTE AD ATESSA, INGENTI DANNI, SI INDAGA

Pubblicazione: 07 febbraio 2019 alle ore 12:58

ATESSA - Un ordigno è stato fatto esplodere dopo la mezzanotte all'esterno del bar Poker di Atessa in località Saletti: la deflagrazione, avvertita a chilometri di distanza, ha danneggiato il gazebo esterno in legno e chiuso da pareti in vetro antisfondamento, causando danni per decine di migliaia di euro. 

Dai video sequestrati dai carabinieri, coordinati dal capitano Marco Ruffini, si vede un uomo incappucciato che ha piazzato un ordigno di forma circolare sotto la pedana del gazebo ed è poi fuggito in auto con complice. 

Il bar Poker era già stato incendiato nel 2016. 

Il titolare ha riferito ai carabinieri di non aver mai ricevuto minacce. 

Gli investigatori analizzeranno i resti dell'ordigno per capire il tipo di polvere utilizzata. 

È la prima volta che accade in zona un attentato di questo genere: un primo rapporto è già stato rimesso alla procura di Lanciano. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui