• Abruzzoweb sponsor

TENTATO OMICIDIO AD ATESSA: 21ENNE RESTA IN CARCERE

Pubblicazione: 26 dicembre 2018 alle ore 19:09

Una gazzella dei carabinieri

ATESSA - Il gip di Lanciano (Chieti) Massimo Canosa non ha convalidato oggi, per mancanza di flagranza di reato, l'arresto per tentato omicidio del giovane di 21 anni di Atessa (Chieti) che ha ferito con il lancio di un bicchiere di vetro un compaesano di 20 anni. 

Il fatto era avvenuto la mattina di domenica 23 dicembre ad Atessa, come riporta l'Ansa. 

L'indagato, incensurato, resta per ora in carcere a Lanciano per il rischio di reiterazione di reato, in attesa di provvedimenti alternativi. 

Lo stesso giovane oggi si è avvalso della facoltà di non rispondere. 

Il ferimento del ventenne, che ha avuto 25 giorni di prognosi per lesioni al collo e orecchio, dovute alle schegge di vetro che hanno lambito la giugulare, è avvenuto prima dell'alba durante una festa in piazza. 

Il giovane, che non è mai stato in pericolo di vita, sarà presto dimesso. 

Nel frattempo i carabinieri di Atessa stanno approfondendo le modalità del ferimento.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui