4 NOVEMBRE: FRATELLI D'ITALIA L'AQUILA, ESPORRE BANDIERA TRICOLORE

Pubblicazione: 31 ottobre 2018 alle ore 10:05

L'AQUILA - "Gli aquilani non devono dimenticare la Grande guerra: per questo è auspicabile che espongano le bandiere tricolori sui balconi e che i commercianti abbelliscano le vetrine con i colori simbolo del nostro Paese".

È l'invito del circolo di Fratelli d'Italia dell’Aquila in vista del 4 novembre, giornata in cui vengono celebrate l'Unità nazionale e le Forze Armate.

"L'Italia 100 anni fa si scoprì Nazione ed oggi, grazie ad una mozione presentata da Fratelli d'Italia che prevede celebrazioni speciali, possiamo celebrare degnamente l'anniversario che troppi anti italiani hanno cercato di screditare e rimuovere", si legge in una nota di Fdi.

"Il 4 novembre il nostro pensiero riconoscente va a quanti hanno sacrificato la propria vita, ai soldati che hanno combattuto sul Carso e sul Piave, ai marinai nell'Adriatico e nei sommergibili, ai pionieri dell'aviazione".

"Per onorare la vittoria e i nostri eroi, per tornare a parlare del nostro popolo e della nostra patria invitiamo tutti gli aquilani a esporre con orgoglio il tricolore".

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui