A SCUOLA DI OPEN COESIONE: PREMIATI A ROMA STUDENTI 'D'AOSTA' DELL'AQUILA

Pubblicazione: 01 giugno 2017 alle ore 19:19

Gli studenti dell'istituto 'D'Aosta''dell'Aquila, premiati a Roma per il contest ''A scuola di Open Coesione''

L'AQUILA - Il 24 e il 25 maggio gli studenti della II B Meccanica dell’Istituto ''Amedeo D’Aosta'' dell'Aquila si sono recati a Roma, ospiti di 'A scuola di OpenCoesione', (Asoc), dove sono stati premiati per il lavoro di monitoraggio civico sui finanziamenti erogati per il restauro, la valorizzazione e il consolidamento delle mura urbiche della città dell’Aquila per un totale di 8 milioni di euro.

A settembre gli studenti hanno raccolto la sfida lanciata da ''A Scuola di OpenCoesione'', un percorso innovativo di didattica interdisciplinare rivolto alle scuole secondarie del territorio italiano.

Il percorso ha preso avvio il 26 novembre, ed è terminato con il convegno finale, che si è tenuto l’8 maggio a Palazzo Fibbioni all'Aquila ed è stato caratterizzato da 7 ore di formazione online, più di 5 incontri in classe di circa 3 ore ciascuno, più di 20 ore di lavoro di gruppo, 1 esplorazione di monitoraggio sul territorio svoltasi il 24 marzo e due eventi pubblici, rispettivamente l’OpenDataDay il 4 Marzo, la conferenza finale l’8 maggio.

Gli studenti sono stati affiancati nei lavori dai docenti A. Iorio, C. Mottola e N. Zaccagno, dall' Anci Giovani Abruzzo, in qualità di associazione Amici di ASOC, nella persona di Roberta Pacifico, dall’Archeoclub dell’Aquila, in qualità di esperti esterni, nella persona di Mauro Rosati.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui