• Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento

A24-A25: D'ALFONSO E ZINGARETTI, ''STRADA DEI PARCHI SOSPENDA GLI AUMENTI''

Pubblicazione: 09 gennaio 2018 alle ore 20:02

Luciano D'Alfonso e Nicola Zingaretti

L'AQUILA - Alla luce delle "novità importanti" comunicate dal ministro Graziano Delrio "ora chiediamo al gestore di sospendere gli aumenti".

Così il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, al termine dell'incontro sulla questione degli aumenti dei pedaggi sull'A24-A25.

Anche il governatore dell'Abruzzo, Luciano D'Alfonso, si è unito alla richiesta: "Chiederemo la sospensione degli aumenti per far si che ci sia una trattativa. Questa è una autostrada che si regge solo sui pendolari".

"Rispetto agli appelli di sindaci e cittadini abbiamo messo in campo una proposta di soluzione credibile - ha aggiunto Zingaretti - che va incontro alle esigenze dei pendolari e aiuta anche il gestore nella sicurezza della infrastruttura".



© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI:

A24-A25: I SINDACI, ''DELRIO CHIAMERA' TOTO PER CHIEDERE DI SOSPENDERE GLI AUMENTI''

di Alberto Orsini
L’AQUILA - “Il ministro dei Trasporti Graziano Delrio convocherà il concessionario per avanzare formalmente la richiesta di sospensione del rincaro, subordinata alla condivisione di un nuovo piano di lavori autorizzati”. Questo, come spiegato ad AbruzzoWeb dai partecipanti, il... (continua)

ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui