• Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento

ABRUZZO IN JAPAN: GLI ACQUERELLI DELL'ARTISTA
JUAN ALFREDO PARISSE IN MOSTRA A TOKYO

Pubblicazione: 21 ottobre 2016 alle ore 11:17

di

L’AQUILA - Gli scorci dei paesaggi abruzzesi dipinti con colori delicati da Juan Alfredo Parisse, maestro acquerellista aquilano, saranno tra i protagonisti dell’evento “Abruzzo in Japan”, che prenderà il via oggi a Tokyo, nel popoloso quartiere commerciale di Shinjuku.

Qui ha aperto, nel settembre del 2014, il ristorante la “ Trattoria dei paesani” che ospiterà l’evento: l’unico ristorante a proporre cucina tipica abruzzese in tutto il Giappone, nato dall’idea di due abruzzesi doc, Giuseppe Sabatino e lo chef Davide Fabiano, che nel paese del Sol Levante vivono ormai da diversi anni. 

La manifestazione, nelle due serate di oggi 21 e domani 22 ottobre, porterà in oriente eccellenze enogastronomiche e artistiche abruzzesi: i visitatori potranno avere un contatto diretto con questa terra forte e gentile anche grazie a una consulenza fornita dall’agenzia viaggi Hidden Italy Tours, organizzatrice dell’evento, 

Il maestro Parisse intratterà i visitatori con sessioni di pittura dal vivo e mostrerà come nascono i suoi quadri, ognuno dei quali racconta un pezzo di Abruzzo: dai trabocchi della costa adriatica alle torri diroccate di Rocca Calascio ( L’Aquila), agli scorci romantici dei borghi antichi come Santo Stefano Di Sessanio, Pacentro, Scanno in provincia dell’Aquila, e le piazze e le fontane dell’Aquila stessa, bellezze senza tempo fissate su cartoncino o su tela.

Dopo una vita dedicata al commercio, Parisse, nato in argentina ma vissuto all'Aquila dall'età di 6 anni, ha trovato nuova linfa vitale nella sua passione per l’arte e la rappresentazione grafica: una vena creativa, la sua, coltivata fin dagli anni ’80 e che ora lo vede protagonista di mostre personali e collettive anche all’estero; l’ultima, in Bulgaria, l’estate scorsa.

“E’ un onore per me essere stato invitato a rappresentare e a promuovere l’Abruzzo, in Giappone - afferma l'artista ad AbruzzoWeb - Una terra affascinante e lontana, un popolo che vanta tradizioni millenarie e che mostra un vero interesse per il nostro paese, la nostra cultura e le nostre tradizioni”.

"Avevo una gran voglia di esternare con la pittura tutto l'amore e l'ammirazione che ho per la natura, e l'Abruzzo è una fonte inesauribile di ispirazione. Poter mostrare le mie creazioni anche in paesi stranieri è motivo di grande orgoglio", spiega.

Oltre a lui sarà presente anche Vincenzo Prosperi, creatore del canale Youtube Vincenzo's Plate, che propone video ricette della cucina italiana, spiegate in lingua inglese con un tocco di vivacità. 

Abruzzo in Japan è una importante occasione di promozione turistica per la regione.

Nasce dall'incontro delle idee di Francesca Cichella e Antonella Gotto, anche loro abruzzesi, titolari della Hidden Italy Tours insieme a Junko Kato, referente per il paese nipponico e dall'impegno di Aya Asami, traduttrice giapponese e curatrice con Yuko Hosaka della newsletter di informazioni turistiche e culturali “Abruzzo Tsushin”.

Una sinergia di idee che ha trovato un ulteriore supporto nell'associazione culturale “Giappone - Abruzzo dal Fuji al Gran Sasso”, che ha lavorato per creare sempre maggiori occasioni di incontro tra l'Abruzzo appunto e il Giappone.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui