CHIETI: PROCESSO EX ALLENATORE DI BASEBALL AGGIORNATO AL 6 NOVEMBRE

ABUSI SESSUALI SU BAMBINI: GENITORI VITTIME IN AULA, ''HO DEPOSTO SENZA GUARDARLO''

Pubblicazione: 23 ottobre 2018 alle ore 20:53

CHIETI - È entrato nel vivo oggi con l'audizione di gran parte dei testimoni dell'accusa e delle parti civili il processo dinanzi al Tribunale di Chieti a carico del 52enne, ex agente di commercio ed ex allenatore di una squadra di baseball teatina, Riccardo Furgiuele, che deve rispondere di violenza sessuale aggravata e continuata nei confronti di nove bambini di età compresa fra 8 e 13 anni, dei quali secondo l'accusa, approfittando del suo ruolo di allenatore al quale i bambini erano affidati per la pratica sportiva, avrebbe abusato in diverse circostanze e luoghi. 

L'udienza, su richiesta di uno degli avvocati di parte civile, si è svolta a porte chiuse e si è conclusa nel tardo pomeriggio: l'imputato, che si trova agli arresti domiciliari, ha seguito il processo in Aula. 

Una della madri delle piccole vittime, chiamata a testimoniare e che è uscita dall'Aula in lacrime al termine della sua deposizione, come riporta l'Ansa, ha chiesto e ottenuto di poter guardare solo il collegio giudicante mentre veniva sentita: "L'ho guardato solo quando sono andata via, durante la deposizione ho girato la sedia e guardavo solo i giudici dice", ha detto fuori dall'Aula la donna riferendosi all'ex allenatore aggiungendo: "Non è la prima volta che lo guardo negli occhi, ciò che prova una madre non si può descrivere. Per ora si sopravvive e anche un sorriso di troppo ti fa sentire in colpa. Aspettiamo la sentenza definitiva per tornare a vivere e ci aspettiamo una sentenza, la più giusta possibile". 

È stato il sostituto commissario della Squadra Mobile della Questura di Chieti, Bruno Gasbarri, a ricostruire le fasi principali dell'indagine che è iniziata dopo che una madre ha portato in ospedale il figlio sul quale sono stati riscontrati segni di abusi sessuali. 

Da quel momento, ascoltando anche altri genitori, l'indagine si è allargata fino a individuare le nove vittime di questo processo le cui deposizioni, nei mesi scorsi, sono state cristallizzate nell'incidente probatorio.

Il padre di una delle vittime, fuori dall'Aula, si è detto pronto al perdono: "Lo posso perdonare davanti a Dio, ma la giustizia deve fare il suo corso e devono dargli il massimo che gli tocca - ha detto l'uomo - se almeno ammettesse il suo problema lo potrei perdonare col cuore ma arriva qui con la cresta alta. Abbiamo davanti un futuro molto nero - ha concluso l'uomo - purtroppo stupratori, pedofili e violentatori di bambini sono sempre di più". 

Il processo è stato aggiornato al 6 novembre prossimo quando verranno sentiti altri testimoni dell'accusa e testimoni della difesa. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI:

ACCUSA DI ABUSI SU MINORI, FURGIUELE RESTA IN CARCERE LEGALE ALLENATORE BASEBALL PRONTO PER CASSAZIONE

CHIETI - Riccardo Furgiuele resta in carcere. Per l'allenatore di baseball accusato di violenza sessuale aggravata a danno di minori, secondo quanto riporta il quotidiano Il Centro anche il tribunale del Riesame dell’Aquila, come aveva già fatto... (continua)

ABUSI SESSUALI SU ALLIEVI, CHIESTO PROCESSO PER EX ALLENATORE

CHIETI  - Il sostituto procuratore della Repubblica di Chieti Giuseppe Falasca ha chiesto il rinvio a giudizio di un uomo di 52 anni, ex agente di commercio ed ex allenatore di una squadra di baseball, in... (continua)

PRESUNTA VIOLENZA SESSUALE CHIETI: SEQUESTRATA CASA DELL'EX ALLENATORE, VITTIME POTREBBERO SALIRE A 11

CHIETI - Il coach teatino sotto accusa per presunti abusi sessuali a danno di minorenni, ha messo in vendita la sua abitazione, ma le parti civili hanno fatto bloccare l'operazione, facendo scattare i sigilli. Riccardo Furgiuele, l'allenatore... (continua)

ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui