ACCOGLIENZA E INCLUSIONE: AMP TORRE DEL CERRANO ORGANIZZA GIORNATE STUDIO

Pubblicazione: 02 luglio 2018 alle ore 11:33

PINETO - L'Area marina protetta Torre del Cerrano aderisce all'iniziativa Natura senza barriere, a cura di FederTrek programmata in tutta Italia per il 7 e 8 luglio 2018. A Torre Cerrano si svolgeranno dunque due giornate di studio dedicate a accoglienza e inclusione nella relazione con l'ambiente naturale. Previsti seminari, incontri pubblici e escursioni in natura.

La giornata studio di sabato 7 luglio si suddivide in due parti: una prima volta a fornire le coordinate culturali e tecnico-scientifiche, attraverso un workshop, che si svolgerà a partire dalle ore 15,00 in Villa Filiani in centro a Pineto (Teramo), volto ad attuare nel concreto caso studio dell'area protetta le indicazioni che emergeranno.

Diversi i relatori chiamati ad intervenire nel primo pomeriggio del 7 luglio, durante il Seminario Cerpa-Ordine degli Architetti, tra cui Marco Bailetti, consigliere nazionale di FederTrek e di esperti in materia di prim'ordine a livello nazionale quali Simona Petaccia, Laura Cennini, Leris Fantini e Valia Galdi.

La partecipazione al seminario è gratuita, ma essendo i posti limitati è richiesta la registrazione anticipata inviando nome, cognome, residenza, luogo e data di nascita a [email protected]. Il coordinamento è di Beatrice Marcucci, esperta conoscitirice della materia e di Torre Cerrano, organizzatrice delle due giornate di studio.

Nel tardo pomeriggio, a partire dalle ore 18,00 a Torre Cerrano, è invece prevista l'inaugurazione delle strutture di accessibilità al Museo del Mare multimediale. Interverranno Robert Verrocchio, sindaco di Pineto, Raffaele Di Marcello, presidente Ordine degli Architetti Provincia di Teramo, Biagio Castagna di Anpas e Manola Di Pasquale, presidente dell'Istituto zooprofilattico sperimentale Abruzzo e Molise.

La giornata di domenica dell'8 luglio sarà invece dedicata alle escursioni in natura, insieme a diverse associazioni locali coinvolte quali Abilyte, Arcotenda Onlus, Rurabilandia, Dimensione Volontario e Carrozzine determinate, etc. con il coordinamento dell'associazione di protezione cilvile Pros Onlus di Pineto e dell'Associazione delle Guide del Cerrano.

Le escursioni prevedono passeggiate "accessibili", attività di "seawatching" e la visita "virtuale" al Museo del Mare. Essendo necessaria la prenotazione, gli interessati possono contattare l'ufficio eventi dell'Amp Torre del Cerrano a [email protected] o il Centro di prenotazione unico gestito dalle Guide del Cerrano, telefonando al numero 335-7930903.

Il concetto di accessibilità nel verde è una sfida per distruggere, materialmente e non solo il concetto di inabilità, per concepire come porsi delle domande nuove alle quali vanno date nuove risposte. Le relazioni che intercorrono fra il mondo vegetale e il genere umano rivestono un ruolo importante sullo sviluppo delle nostra civiltà, al di là degli aspetti meramente produttivi. L'importanza che la sfera naturale e le piante hanno sul benessere delle persone non ha confini.

Il legame fra ambiente, territorio e paesaggio si fonda sul valore della natura, che attraversa trasversalmente differenti culture, gruppi etnici, occupazioni, età, scolarità, livello economico, luogo di residenza, paese di nascita. Il verde è sempre inclusivo, elemento essenziale nella percezione dei luoghi, così.

Infatti i luoghi naturali hanno caratteristiche che possono rappresentare delle barriere architettoniche. L'uomo attraverso un recupero di carattere tecnico-progettuale può limitare questi fattori in modo tale che i territori diventino accessibili e fruibili, continua la dott.ssa Marcucci.

Studiando il rapporto Uomo-Città-Natura nella relazione fra cittadino e verde urbano ed extraurbano, è possibile affrontare una nuova progettualità che ha come obiettivo l'accesso e accessibilità a zone come ville storiche, siti archeologici, orti botanici, paesaggi e aree protette, che attualmente molto spesso non sono fruibili e non valorizzate nella loro piena funzionalità.

L'evento dà diritto a crediti formativi per gli iscritti all'Ordine degli Architetti e per gli iscritti al Corso per Guide del Cerrano.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui