• Abruzzoweb sponsor

ACCUSA MALORE E CHIAMA EX MOGLIE: MUORE IN CASA 59ENNE DI MOSCIANO

Pubblicazione: 31 luglio 2019 alle ore 09:26

MOSCIANO SANT’ANGELO - Accusa un malore in casa e chiede aiuto alla ex moglie per chiedere aiuto, ma il suo tentativo disperato non riesce a salvargli la vita e, quando i soccorritori arrivano sul posto, il cuore dell'uomo ha già smesso di battere.

È quanto accaduto ieri pomeriggio, intorno alle 17,15, nella frazione di Montone, a Mosciano Sant'Angelo (Teramo). 

La richiesta ai carabinieri di Giulianova, come riporta Il Centro, era arrivata pochi minuti prima da una donna, la ex moglie di Ernesto Marinucci, 59 anni, che aveva subito chiamato la donna dopo aver accusato i primi sintomi del malore. Un vigile del fuoco, otto il vetro della porta finestra al piano terra, è entrato nell'abitazione. 

Il corpo dell'uomo, già privo di vita, giaceva sul letto della sua camera. 

Verificato che l'ambiente fosse in sicurezza, i vigili del fuoco hanno consentito l'accesso nell'abitazione al personale del 118 di Giulianova che ha tentato di rianimare l'uomo utilizzando un defibrillatore, ma i sccorritori non hanno potuto far altro che accertarne il decesso.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui