• Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento

ACQUISTO DELLE GOOD BANK:
ANCHE LA ''ABRUZZESE'' BPER
IN LIZZA, E' SFIDA CON UBI

Pubblicazione: 02 gennaio 2017 alle ore 13:02

L’AQUILA - C’è anche la Bper, il gruppo bancario modenese fortemente radicato in Abruzzo, in lizza per l’acquisto delle ”good bank” nate dal salvataggio dei quattro istituti italiani che erano in crisi, tra le quali anche l’abruzzese Carichieti.

Le banche buone sono state depurate dai crediti deteriorati, titoli tossici e difficilmente esigibili, separandole dalle “bad bank”: un’operazione che, però, ha messo in difficoltà migliaia di risparmiatori, 5 mila stimati solo in Abruzzo, molti dei quali sono ricorsi alle vie legali per vedersi tutelate le proprie obbligazioni non garantite e i propri risparmi.

Per l’acquisto delle banche “buone”, invece, si profila sempre di più una sfida a due tra Bper e Ubi.

Il principale nodo da sciogliere, archiviato il problema degli esuberi, sarebbe quello della gestione dei crediti deteriorati.

Da quanto appreso, potrebbero essere affidati alla Rev, la bad bank istituita a fine 2015 con l’obiettivo di sobbarcarsi le sofferenze di Banca Etruria, Banca Marche, CariChieti e CariFerrara.

Secondo quanto trapelato negli ambienti economici, Ubi sarebbe disposta a sborsare una cifra vicina ai 500 milioni di euro per rilevare in blocco le good bank.

Da capire se e quale sarà la risposta di Bper, che nel 2013 ha incorporato la Carispaq aquilana e la Bls frentana che controllava da molti anni.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
    Abruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
    Abruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
    Abruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
    Abruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui