AGGREDIRONO COETANEI IN STRADA
A PESCARA, MINORENNI IN MANETTE

Pubblicazione: 01 dicembre 2017 alle ore 13:01

PESCARA - Accerchiarono quattro ragazzi, di cui tre minorenni, prima offendendoli e poi aggredendoli per sottrargli denaro, arrivando a picchiare uno di loro che provò a ribellarsi, e che per questo fu afferrato al collo da uno mentre un altro gli sferrava un pugno in pieno volto.

Per questo due bulli di 15 e 16 anni sono stati arrestati oggi dai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Pescara.

L'episodio risalente al 30 settembre scorso, è avvenuto nel centralissimo viale Regina Margherita.

I due ragazzini devono rispondere di tentata rapina e lesioni personali.

Solo l'arrivo di un'auto con a bordo alcuni adulti interruppe l'aggressione, che stava procedendo con altri pugni, con la baby gang che se la diede a gambe.

Al termine delle formalità di rito, il 15enne è stato ristretto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari, mentre l’altro è stato accompagnato, sempre in regime di domiciliari, presso una comunità per minori.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE


ACCADEMIA DELLE SCIENZE D’ABRUZZO, EVENTO A MONTESILVANO
SU AMBIENTE, SALUTE E MONDO PRODUTTIVO

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui