• Abruzzoweb sponsor

AGGREDISCE PADRE A CALCI E PUGNI, ARRESTATO 40ENNE DI SPOLTORE

Pubblicazione: 10 aprile 2019 alle ore 11:23

ALANNO - Già denunciato in passato per maltrattamenti in famiglia e in particolare per aver malmenato il padre, ha aggredito ad Alanno (Pescara) ancora il genitore settantenne per vecchi rancori inerenti questioni economiche, prima di essere bloccato e arrestato dai carabinieri per resistenza a pubblico ufficiale. 

In manette è finito un 40enne residente a Spoltore (Pescara) che lunedì sera, in preda ai fumi dell'alcol si era recato a casa dell'anziano padre, aggredendolo con pugni e calci. In aiuto della vittima, udite le urla, è sopraggiunto anche lo zio, che abita nelle vicinanze, e che a sua volta è diventato bersaglio dell'aggressione. 

Allertati, i carabinieri della stazione di Alanno, diretti dal Luogotenente Nazzareno Marchini sono prontamente giunti presso l'abitazione per tentare di sedare la lite e calmare l'aggressore che però, in preda ad un impeto di violenza, ha spintonato e aggredito anche i militari intervenuti procurando, inoltre, ad uno di questi, delle lesioni giudicate guaribili in tre giorni. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui