AGGRESSIONE DOPO LA FESTA,
C'E' OMBRA OMOFOBA A PESCARA

Pubblicazione: 07 gennaio 2018 alle ore 16:55

PESCARA - Un giovane è stato aggredito nella notte tra venerdì e sabato dopo una festa di compleanno in un locale di Pescara Vecchia, sull'episodio c'è l'ombra dell'omofobia ma le dinamiche sono tutte da accertare.

La polizia, che ha già fermato due ragazzi sospettati di aver preso parte al pestaggio, sta cercando di ricostruire l'accaduto con l'aiuto delle testimonianze di quanti erano presenti dentro e fuori il locale e visionando le immagini delle telecamere della zona.

La vittima, secondo Il Messaggero, si sarebbe dileguata all'arrivo delle volanti, o comunque subito dopo l'aggressione subita, quindi la polizia non può contare sul suo racconto.

 

All'ospedale, a seguito dell'episodio, non si è presentato nessuno con ferite o traumi da percosse, il che lascia pensare ancora di più che dietro l’episodio violento vi sia un movente omofobo.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui