AGGRESSIONE NEOFASCISTA
A PESCARA, DUE OBBLIGHI DIMORA

Pubblicazione: 08 agosto 2017 alle ore 10:20

PESCARA - La Digos di Pescara, coordinata dal Leila Di Giulio, in relazione all'aggressione perpetrata ai danni di due ragazzi dinanzi al circolo Scumm di Via delle Caserme, nel centro storico di Pescara, compiuta da due giovani appartenenti all'area di estrema destra lo scorso 21 maggio, ha dato esecuzione all'ordinanza della misura cautelare dell'obbligo di dimora nei comuni di residenza e del divieto di allontanarsi dalle rispettive abitazioni dalle ore 20,30 alle 8 del mattino seguente, emessa dal Gip del Tribunale di Pescara, Gianluca Sarandrea nei confronti dei due presunti autori dell'aggressione a sfondo neofascista, L.D.F. di 25 anni di Pescara e V.P.P. di 24 di Silvi (Teramo), che sono stati entrambi indagati.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui