ALDA ADRIATICA: MIGRANTE SPACCIA IN VILLA ABBANDONATA, ARRESTATO

Pubblicazione: 24 marzo 2018 alle ore 12:33

ALBA ADRIATICA - Aveva scelto Villa Filiani, il caseggiato patrizio in stato di abbandono alle porte della cittadina, come luogo abituale dove incontrare i clienti a cui vendere droga. 

Ieri però il 19enne richiedente protezione internazionale di origini centrafricane, è stato sorpreso in flagranza dai carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Alba Adriatica (Teramo), mentre cedeva dosi di hashish a una coetanea. 

Il giovane migrante era ospitato in regime di protezione internazionale, in un appartamento del cosiddetto 'ferro di cavallo' ad Alba, ma si spostava di frequente nella villa che aveva individuato come centro di spaccio. 

Nella perquisizione domiciliare i militari hanno trovato altri 15 grammi di hashish e denaro contante. 

Il giovane extracomunitario è stato trattenuto in cella di sicurezza in attesa delle disposizioni del giudice. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui