ANCHE PISTA CICLABILE TRA FINANZIAMENTI CIPE, PIETRUCCI (PD) ESULTA

Pubblicazione: 09 agosto 2017 alle ore 11:55

Pierpaolo Pietrucci

L'AQUILA - "Undici milioni per il tratto della pista ciclabile, che sarà polifunzionale, che va da Castelvecchio Subequo all'Aquila oltre che per la rete delle ciclabili del capoluogo, a cui si aggiunge l'inserimento della Statale 80 del Gran Sasso tra i lavori che vengono sbloccati in virtù del via libera al contratto di programma con l'Anas. Sono molto soddisfatto delle recenti deliberazioni del Cipe, che accolgono richieste e priorità su cui da presidente della Commissione Infrastrutture ho lavorato in questi mesi, a stretto contatto con il presidente e il vicepresidente della Regione".

È il commento del consigliere regionale del Partito democratico Pierpaolo Pietrucci riguardo le ultime deliberazioni del Cipe che stanziano risorse per alcuni interventi nel territorio aquilano. 

Pietrucci spiega che "non è un mistero quanto tenga alla realizzazione del progetto della ciclovia, e ribadisco la convinzione che sia stata la coesione e il consenso raccolto tra le istituzioni e nel territorio a determinare una così importante ascesa tra le priorità prima regionali e ora, rilevo con orgoglio, nazionali: il finanziamento del Cipe va ad aggiungersi a quello del Masterplan regionale, determinando oltre che un cospicuo tesoretto ottenuto a tempo di record (oltre 20 milioni di euro) che consente visione e progettualità dell'opera, anche il raggiungimento dell'obiettivo di farne una opera attenzionata direttamente dal governo".

"È una opportunità enorme, che può mettere il nostro territorio nelle condizioni di pianificare un collegamento strategico ed ecosostenibile, dalla forte valenza turistica, con il litorale laziale e quello adriatico. Ora spetta a noi proseguire nel percorso già intrapreso, progettando e decidendo, in sinergia, Regione, Comuni e Università dell'Aquila, i prossimi passi nella realizzazione di un progetto così importante per le aree interne e il cratere aquilano, che dovrà riconnettere i Comuni del territorio". 

Secondo Pietrucci occorre proseguire anche nel percorso del conferimento della competenza delle arterie provinciali all'Anas: "È un passo obbligato, l'Abruzzo ha avuto tanto ottenendo così più serenità per la manutenzione e la pulizia di una parte importante di patrimonio viario che le Province, sfiancate dalla diminuzione di risorse, fanno sempre più fatica a gestire. Siamo al lavoro per aggiungere altri tratti ai 450 chilometri già trasferiti. Tra i miei obiettivi c'è la strada del lago di Campotosto: è logico, ritengo, che anche questa debba essere assegnata all'Anas".



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui