• Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento

ANDREA BAFILE: AUDITORIUM PARCO AL COMPLETO PER AVVIO COMMEMORAZIONI

Pubblicazione: 10 marzo 2018 alle ore 17:40

L'AQUILA - Un pubblico folto e attento ha partecipato ieri all'Auditorium del Parco, all'Aquila, al convegno "Andrea Bafile e la Grande Guerra", che ha ufficialmente dato avvio alle celebrazioni per il centenario della morte del tenente di vascello della Regia Marina, morto in combattimento a Cortellazzo di Jesolo (Venezia), che nacque il 7 ottobre 1878 a Monticchio.

Sono intervenuti lo storico Enrico Maria Masucci, il ricercatore storico Maurilio Di Giangregorio e il capitano di corvetta della Marina Militare Angelo Zaccagno. Moderatore, il professor Walter Cavalieri.

L'ufficio storico dello Stato maggiore dell'Esercito, per l'occasione, ha anche allestito una mostra sulla Grande Guerra.

Le celebrazioni, organizzate dal comitato guidato da Giovanni Scimia, che si è costituito nei mesi scorsi, sono proseguite oggi alle 16 nella basilica di Collemaggio, dove si è esibita la banda musicale della Marina militare, comandata dal capitano di fregata Santo Pagano Giorgianni e diretta dal capitano di fregata maestro Antonio Barbagallo.

Stamattina, invece, nell'Istituto scolastico "Andrea Bafile" cerimonia di commemorazione con la dirigente scolastica Sabina Adacher, il professor Walter Cavalieri, il capitano di corvetta Angelo Zaccagno. Alle 12 al parco del Castello presentato e donato alla città il busto di Bafile dello scultore Marino Di Prospero.

Alle 17,30 a Monticchio deposizione di una corona ai caduti di guerra.

Domenica, a partire dalle ore 9,00, celebrazioni anche a Guardiagrele (Chieti), dove all’interno del sacrario che conserva le spoglie di Bafile, sarà scoperta una epigrafe che, secondo le intenzioni dell’amministrazione comunale, intende consegnare, soprattutto ai più giovani, l’attualità del messaggio di Bafile.

"Il nome di Andrea Bafile - spiega in una nota il sindaco Simone Dal Pozzo - è legato da quasi un secolo all’identitàdella nostra città. A cento anni dalla sua morte, l’amministrazione comunale intende celebrarlo concentrando l’attenzione sull’attualità del messaggio che un ufficiale della Marina, morto sul Piave alla vigilia della fine della prima guerra mondiale, può ancora trasmettere a noi e alle nuove generazioni".

Il programma delle celebrazioni è stato promosso unitamente alla sezione di Pescara dell’Associazione nazionale marinai d’Italia che ha anche organizzato, per domenica 13 maggio, un raduno straordinario interregionale dell’Associazione.

L’Anmi si sta occupando di tutti gli aspetti delle manifestazioni grazie al lavoro del vice presidente Alessandro Biondo con il quale, sin dalla fine dell’estate 2017 è stato avviato un percorso che porterà la comunità abruzzese a questo importante appuntamento.

"Grazie alla collaborazione della Stamperia della Marina Militare, abbiamo provveduto alla ristampa di una biografia di Andrea Bafile curata da Mario Palmerio che, insieme al presidente dell’Associazione Andrea Bafile di Guardiagrele, Roberto Forlano, alla presidente del Cai di Guardiagrele Gloria Di Crescenzo e al vice presidente dell’Anmi di Pescara è parte del Comitato per le celebrazioni istituito con apposita deliberazione della Giunta comunale", aggiunge il sindaco.

Le celebrazioni proseguiranno nel corso dell’anno con due importanti eventi. Oltre al raduno del 13 maggio, per settembre è previsto un viaggio sui luoghi del primo conflitto mondiale dove Bafile morì e sarà consegnato al Museo navale di Venezia un modello del sacrario realizzato da Lucio Benfatto. Lo stato Maggiore ha già autorizzato l’esposizione.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui