APPALTI: INCHIESTA ''MASTER LIST'', AD AVEZZANO AL VIA GLI INTERROGATORI

Pubblicazione: 02 ottobre 2017 alle ore 10:04

Il tribunale di Avezzano

AVEZZANO - Al via oggi al tribunale di Avezzano (L'Aquila) i primi interrogatori di garanzia per gli indagati nell'inchiesta "master list" su presunti appalti truccati in Abruzzo.

Per primo, davanti al giudice per le indagini preliminari Francesca Proietti, l'amministratore delegato dimissionario del Consorzio acquedottistico marsicano (Cam), Giuseppe Venturini.

L'ingegnere di Tagliacozzo è assistito dall'avvocato Antonio Milo ed è chiamato a rispondere di accuse che vanno dalla corruzione alla rivelazione di segreto d'ufficio.

Venturini si trova agli arresti domiciliari così come l'ex vicesindaco di Canistro, oggi consigliere di maggioranza, Paolo Di Pietro, gli imprenditori Sergio Giancaterino di Penne (Pescara) ed Emiliano Pompa di Montorio al Vomano (Teramo), il geometra Antonio Ranieri dell'Aquila, il sindaco di Casacanditella (Chieti), Giuseppe D'Angelo, e il faccendiere Antonio Ruggeri di Avezzano. 

Quest'ultimo e Giancaterino verranno interrogati mercoledì.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui