APRE SPAZIO PINGUE A SULMONA,
TRA CIBO E INTRATTENIMENTO

Pubblicazione: 04 ottobre 2017 alle ore 15:06

L'apertura del nuovo Spazio Pingue a Sulmona

SULMONA - Una struttura elegante e raffinata nella sua sobrietà: è un nuovo inizio per il gruppo Pingue ma anche per Sulmona (L'Aquila) e per il territorio con l'apertura dello Spazio Pingue in via Lamaccio, il cui taglio del nastro c'è stato ieri, 3 ottobre, alla presenza di autorità civili e religiose.

"La storia dell'azienda nacque proprio qui, dove quarant'anni fa c'era il primo nostro supermercato avviato da mia madre, Filomena che si licenziò dall'Ace-Siemens - ha ricordato Fabio Spinosa Pingue, amministratore del gruppo - questo spazio è esempio di una virtuosa collaborazione tra pubblico e privato, è uno spazio realizzato con il lavoro prezioso di 56 ditte e 11 consulenti, investendo su professionalità e talenti della città ma anche del resto d'Abruzzo".

"Un nuovo inizio per il nostro gruppo - ha aggiunto - che ha realizzato questo spazio, che mi piace definire nuova frontiera dell'accoglienza, dell'intrattenimento e del cibo, ma credo e spero sia anche un nuovo inizio per Sulmona e per il Centro Abruzzo".

A benedire i locali, accanto a Filomena Pingue, pioniera dell'azienda e i suoi 5 figli, è stato don Ramon Peralta.

Poi l'architetto Luigi La Civita, progettista dello Spazio insieme all'ingegnere Regine Colarocco, ha presentato l'intera struttura.

"Un posto all'avanguardia, dotata di spazi per eventi, concerti, conferenze, incontri, feste private con cucine, spazi relax per lettura e televisione, front office, sala riunioni, servizi igienici, completo quindi di tutto, aperto al gusto e alle necessità di tutte le età e di tutti i target", ha sottolineato La Civita.

"Tutto è stato studiato e messo a punto in ogni dettaglio, senza nulla trascurare, da professionisti e consulenti, ogni giorno l'azienda insieme a tutti i professionisti e in contatto con tutti i consulenti ha seguito passo dopo passo la nascita di questa struttura", ha aggiunto.

Durante l'inaugurazione sono stati premiati anche Roberto Di Cesare e il suo assistente Amedeo Sciullo, perché "hanno interpretato in pieno lo spirito del progetto con esemplare capacità di proposta e innovazione".

Presente anche l'ex dirigente comunale Pietro Tontodonato che nel 1972 firmò l'agibilità della struttura.

"Bravi, veramente bravi, tutti voi perché avete realizzato con passione, abnegazione e professionalità, questo spazio che ci immerge in un clima metropolitano", ha sottolineato il sindaco di Sulmona Annamaria Casini aggiungendo che "questa realizzazione suscita sentimenti di orgoglio e di speranza. Orgoglio perché nasce da imprenditori sulmonesi, nella città di Sulmona e speranza perché dimostra che esistono risorse e capacità anche nella nostra città per crescere e guardare con più fiducia al futuro".

Ospite dell'inaugurazione anche il sottosegretario al ministero di Giustizia Federica Chiavaroli, legata da ventennale amicizia a Fabio Spinosa Pingue.

"La realizzazione di questa struttura è la testimonianza che quando esistono progetti validi si trovano risorse e non c'è burocrazia o altro che tenga - ha detto il sottosegretario - questo è un esempio da seguire e penso sia di stimolo per altri progetti che facciano progredire il territorio, aiutandolo anche a superare difficoltà e criticità".



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui