AREE ARCHEOLOGICHE
DI AMITERNUM APERTE
A NATALE E CAPODANNO

Pubblicazione: 22 dicembre 2016 alle ore 10:11

L'AQUILA - Una passeggiata tra le vestigia dell'antichità per festeggiare il Natale e l'inizio del nuovo anno.

Grazie alle turnazioni del personale appositamente disposte e all'adesione al progetto speciale Mibact per l'apertura dei luoghi della cultura italiani, le aree archeologiche di Amiternum, con l'Anfiteatro e il Teatro romano, saranno visitabili il 25 e il 26 dicembre, il 6 e l'8 gennaio (la mattina) e in via straordinaria anche il giorno di Capodanno, fino al tramonto.

Di Amiternum - antica città sabino-romana sviluppatasi lungo la via Cecilia a partire dalla metà del III sec. a.C - si conservano oggi visibili e maestosi i resti dell'Anfiteatro (I secolo d.C.), con l'adiacente domus a peristilio, e la grande cavea del Teatro (I secolo a.C.).

La sua estensione è ricostruibile in base alla presenza di necropoli con monumenti funerari di notevole ricchezza, con rilievi scultorei e finissimi letti in bronzo, rivelatori delle ideologie e dei rituali funerari di età repubblicana e imperiale.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui