ARMI E DROGA IN CASA, ARRESTATO 24ENNE DI ORIGINI PESCARESI

Pubblicazione: 06 ottobre 2018 alle ore 13:12

PESCARA - Aveva in casa armi e droga. 

In manette è finito a Pescara, ieri, un orvietano 24enne di origini pescaresi, che aveva in casa una rivoltella Taurus mod.96 calibro 22, corredata da 70 cartucce, risultata rubata nel 2014. 

Gli agenti della squadra Mobile della Questura di Pescara hanno portato a termine il blitz in casa del giovane, una volta raccolte indicazioni confidenziali sul possesso abusivo di armi e droga. 

Oltre alla pistola e al munizionamento, il giovane è stato trovato in possesso di 5 bustine di marijuana da circa un grammo ciascuna e di un bilancino di precisione. 

Per il 24enne, su disposizione del pm Marina Tommolini, che ha coordinato le indagini, è scattato l'arresto per i reati di ricettazione, possesso ingiustificato di arma comune da sparo e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui