ARRESTATO 22ENNE, VENDEVA
MARIJUANA AI GIOVANISSIMI DI CHIETI

Pubblicazione: 12 aprile 2018 alle ore 14:40

CHIETI - Un giovane di 22 anni di Chieti, S.S., è stato arrestato dagli uomini della Squadra Mobile della Questura per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nell'abitazione che il giovane aveva preso in affitto, nascosti nel fondo di un armadio, grazie al fiuto del cane antidroga dell'unità cinofila della polizia, sono stati ritrovati 450 grammi di marijuana, oltre a 21 dosi già pronte per lo spaccio, un bilancino di precisione e 475 euro.

Al ventiduenne gli uomini della Mobile sono arrivati monitorando per circa due mesi l'area della Villa Comunale di Chieti dopo che erano pervenute segnalazioni in merito ad attività di spaccio di droga.

Così ieri pomeriggio, alla vista dei poliziotti, Scampoli ha tentato di allontanarsi e si è disfatto di un involucro contenente cinque dosi di marijuana per complessivi 2,6 grammi. Con lui c'era una ragazza di 18 anni che è stata denunciata per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. A quel punto il giovane è stato fermato e si è proceduto alle perquisizioni.

Secondo quanto è stato possibile ricostruire i suoi clienti erano ragazzi tutti piuttosto giovani, in età compresa fra 16 e 20 anni e i contatti avvenivano tramite whatsApp. Il giovane è stato condotto nel carcere di Chieti. I particolari dell'operazione sono stati resi noti nel corso di una conferenza stampa dal dirigente della Squadra Mobile, Miriam D'Anastasio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui