ARTE: RITROVATO DAI CARABINIERI DI FIRENZE QUADRO RUBATO AD ANCARANO Abruzzo Web Quotidiano on line per l'Abruzzo. Notizie, politica, sport, attualitá.

ARTE: RITROVATO DAI CARABINIERI DI FIRENZE QUADRO RUBATO AD ANCARANO

Pubblicazione: 31 gennaio 2018 alle ore 11:08

FIRENZE - È stato ritrovato dai militari del Comando carabinieri tutela patrimonio culturale nucleo di Firenze, il dipinto su tela raffigurante la "Madonna con Bambino e Santi Martiri", quadro che era stato rubato presso la chiesa Madonna della Carità di Ancarano (Teramo) tra il 2009 e il 2012.

Con una operazione che ha portato al ritrovamento di molteplici oggetti rubati su tutto il territorio nazionale, a seguito di furti, i Carabinieri della tutela del patrimonio culturale di Firenze, hanno identificato il quadro e con la collaborazione del comandante Mario De Nicola, della stazione di Sant'Egidio alla Vibrata (Teramo), sono risaliti alla provenienza esatta del dipinto. 

Per questo motivo la settimana scorsa insieme al parroco Don Devis Bertuzzi che aveva denunciato il furto del quadro, a una rappresentanza parrocchiale, siamo stati ricevuti dal comandante Lanfranco Disibio del nucleo di Firenze e dagli appartenenti al comando carabinieri, per tutte le procedure formali definitive di riconoscimento.

"Mi è gradito esprimere a nome di tutto il nostro paese, infinita riconoscenza e gratitudine a tutta l'Arma dei Carabinieri - dichiara il sindaco di Ancarano Pietrangelo Panichi - e al Comando carabinieri tutela patrimonio culturale nucleo di Firenze, per aver ritrovato un quadro tra i simboli di una importante realtà culturale della nostra comunità ancaranese".

Una volta finite le procedure in essere, l'opera, attualmente presso il comando, sarà restituita in attesa di essere ricollocata, previo nulla osta della Soprintendenza archeologica belle arti e paesaggio d'Abruzzo.

La eventuale ricollocazione, altresì sarà propedeutica alla riapertura della chiesa della Madonna della Carità, oggetto di finanziamento "Masterplan" per un importo di circa 300 mila euro e in attesa della comunicazione di copertura finanziaria di competenza da parte della Regione Abruzzo e necessaria per l'espletamento delle procedure di gara.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui