ARTICOLO 1: LUNEDI' A PESCARA INCONTRO CON ROBERTO SPERANZA

Pubblicazione: 15 luglio 2017 alle ore 12:33

Roberto Speranza

PESCARA - La lotta quotidiana per conservare il proprio posto di lavoro, per concretizzare gli interventi necessari a coniugare tutela dell'ambiente, sviluppo economico ed occupazione e per creare  una società inclusiva basata su equità e pari opportunità in cui la diversità sia punto di forza e non di divisione.

Saranno questi i temi cardine dell’incontro con Roberto Speranza che si terrà lunedì 17 luglio alle ore 18,30 nel Parco Villa de Riseis di Pescara e al quale Articolo 1 - MdP invita gli abruzzesi a partecipare. 

L’assessore regionale alle Politiche Sociali, Marinella Sclocco, che ormai da tempo sta condividendo idee e progetti con il co-fondatore della nuova realtà politica nazionale Articolo Uno – MdP, Roberto Speranza, affiancherà l’onorevole nel dibattito insieme al deputato Gianni Melilla, al sottosegretario regionale e capogruppo di Articolo Uno – MdP Abruzzo, Mario Mazzocca e al coordinatore di Articolo Uno di Pescara Carlo Gaspari.

“La sinistra di Articolo Uno-MdP mira a costruire una nuova società, in cui la lotta per garantire l’uguaglianza sia la base per una crescita rivoluzionaria e un vero rilancio dell’Italia – ha fatto sapere l’assessore Sclocco – Con Articolo Uno stiamo ricominciando a guardare il mondo con gli occhi dei più deboli mettendo in piedi una forza che sappia garantire un'alternativa”. “Credo fortemente nell'insostituibilità della politica come strumento regolatore, capace d'impedire che una società perda se stessa – ha continuato l’assessore – E dopo aver costruito molto in questo senso scambiando idee e progetti con Roberto Speranza, adesso lui arriva in Abruzzo con delle priorità ben definite: lavoro, ambiente e lotta alle disuguaglianze”.

“Essere parte di questo nuovo corso – ha sottolineato la Sclocco – dove l'inclusione sociale è la chiave di volta non può che rendermi orgogliosa, come politico e come cittadina. Questa è la possibilità di liberare l'Abruzzo, come anche l'Italia, da precarietà e incertezza. È un appuntamento che non possiamo rinviare e il fatto di incontrarci in un luogo dall'alto valore sociale qual è Villa De Riseis è un segnale del tipo di cambiamento che vogliamo portare avanti, di quest'occasione che non possiamo perdere”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui