ASL A: TORDERA A SINDACO L'AQUILA, ''TUTTI PRONTO SOCCORSO DOTATI DI OBI''

Pubblicazione: 11 dicembre 2017 alle ore 14:59

Pierluigi Biondi

L'AQUILA - Garanzie affinché nell'atto aziendale della Asl Avezzano-Sulmona-L'Aquila sia chiaramente indicata, nell'ambito del reparto del Pronto soccorso, la presenza di un'unità semplice funzionale di osservazione breve (Obi), così come accade negli atti delle altre aziende regionali.

A chiederla è il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, con una nota inviata al manager della Asl 1, Rinaldo Tordera, all’assessore regionale alla Sanità Silvio Paolucci e al consigliere regionale Pierpaolo Pietrucci.

“L'Obi - scrive il sindaco - è obbligatoria nei pronto soccorso con numero pari o superiore a 25 mila accessi e hanno un compito importantissimo nella riduzione dei ricoveri impropri, incidendo non  poco sulla spesa sanitaria. Le statistiche, infatti, dicono che circa il 75-80 per cento dei pazienti osservati in tale unità vengono dimessi senza  necessità di ricorrere a ricovero”.

“Per queste ragioni, dati e statistiche alla mano - conclude il  primo cittadino - è necessario che l’ospedale 'San Salvatore possa' continuare a contare sull’unità Obi per garantire cure sanitarie di qualità e servizi efficienti per l’utenza”.

La risposta di Tordera è arrivata nel pomeriggio: “Tutti i pronto soccorso della Asl 1 saranno dotati di Obi ovvero di posti letto per l’ osservazione breve e pertanto, nella sostanza, per l’utente non cambierà nulla rispetto a oggi”.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui