ASL ABRUZZO: REGIONE CHIEDE TAGLI, UIL, ''PASSO INDIETRO O SARA' SCIOPERO''

Pubblicazione: 18 ottobre 2018 alle ore 17:19

L'AQUILA - "Chiediamo alla Regione Abruzzo un passo indietro rispetto alla richiesta fatta alle Asl abruzzesi di rientrare della spesa per il costo del rinnovo contrattuale dei dipendenti pubblici comparto sanità 2016-2018, altrimenti sarà fin da subito mobilitazione e sciopero".

Lo dichiara il segretario provinciale della Uil Fpl Antonio Ginnetti, dopo la comunicazione inviata dalla Regione a tutte le Asl abruzzesi in cui si chiede un contenimento della voce di spesa del personale attraverso la parziale attuazione del piano assunzioni 2018 e la riduzione del personale a tempo determinato  per compensare lo sforamento connesso al rinnovo dei contratti.

"Una richiesta che aggraverebbe ulteriormente la difficile situazione in cui versa la Asl aquilana, già duramente provata dalla carenza di personale", precisa Ginnetti.

"E’ inaccettabile che il costo del rinnovo contrattuale dei dipendenti pubblici del comparto sanità debba gravare sul personale delle Asl e in particolare di quella aquilana - aggiunge il segretario - La Regione chiede alle Asl di rientrare della spesa del rinnovo dei contratti la cui copertura economica spetta al governo. La Regione non può quindi di certo rifarsi sulle Asl. E’ un’anomalia mai verificatasi prima d’ora".

Ginnetti sottolinea come la parziale attuazione del piano assunzioni 2018 e la conseguente riduzione del personale a tempo determinato "bloccherebbero le assunzioni previste nella Asl Avezzano Sulmona L’Aquila nel 2018 e soprattutto metterebbero a rischio i Livelli essenziali di assistenza (Lea) e tutti i servizi".

"E’ inaccettabile che a pagare il costo del rinnovo contrattuale siano gli stessi lavoratori sulla propria pelle e i cittadini", conclude Ginnetti.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui