ASSALTO AL BANCOMAT DELLA BNL
DI SANT'EGIDIO CON L'ESPLOSIVO

Pubblicazione: 05 luglio 2017 alle ore 11:56

SANT'EGIDIO ALLA VIBRATA - "Banda della marmotta" ancora in azione in provincia di Teramo ai danni di un bancomat bancario.

È successo la scorsa notte poco dopo le 4, a Sant'Egidio alla Vibrata (Teramo) contro la filiale della Banca Nazionale del Lavoro in Corso Adriatico.

La banda di malviventi, utilizzando le stesse modalità dei casi precedenti, hanno fatto esplodere il distributore automatico di denaro, distruggendo buona parte della filiale, al piano terra di una palazzina a due piani.

L'esplosione ha svegliato il vicinato ma dei banditi non c'era già più traccia.

Al momento non è stato ancora quantificato il bottino, anche se buona parte delle banconote è rimasta sul posto, e in parte bruciate dalla fiammata.

Sono in corso le indagini dei carabinieri della Compagnia di Alba Adriatica e della locale stazione.

Si tratta del sedicesimo colpo a un bancomat dallo scorso mese di ottobre e il primo con l'esplosivo a una filiale diversa dalla Tercas Banca Popolare di Bari, che finora era stata colpita per ben 11 volte, e il primo messo a segno in un giorno diverso dal fine settimana.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui