• Abruzzoweb sponsor

ASSE ATTREZZATO: DA MINISTERO ARRIVA L'OK PER PROLUNGAMENTO FINO AL PORTO, DA GOVERNO 15 MILIONI

Pubblicazione: 20 febbraio 2020 alle ore 17:01

PESCARA - Al termine di oltre due ore di confronto tenutosi stamane a Roma con i dirigenti del Ministero delle Infrastrutture e con il responsabile della progettazione dell’Anas, il sindaco di Pescara Carlo Masci ha annunciato la conferma del finanziamento di circa 15 milioni di euro per la realizzazione del cosiddetto prolungamento dell’Asse Attrezzato fino al porto (nel tratto che va da Piazza della Marina fino al Ponte del Mare) e per la rigenerazione di tutta l’area dell’attuale via Andrea Doria che dovrà rispondere a una diversa interpretazione urbanistica che vada a favore della mobilità sostenibile, del potenziamento delle capacità produttive delle aree portuali e del contenimento degli agenti inquinanti. 

"E’ un risultato enorme per la città di Pescara – ha detto Masci – perché si tratta di opere che aspettiamo da anni e sulle quali fin dal mio insediamento ho concentrato la mia attenzione affinché quanto indicato dal Piano Pluriennale degli investimenti dell’Anas da previsione divenisse realtà. Oltre ai lavori di collegamento dell’Asse Attrezzato al Porto e alla rigenerazione di via Andrea Doria, l’accordo che abbiamo raggiunto comprende anche la diversa sistemazione dello svincolo di Pescara Sud, con l’utilizzo della rampa di collegamento alla rotatoria nei pressi di strada Vallelunga e la demolizione delle rampe di uscita ed entrata che creano un forte impatto ambientale sulla pineta Dannunziana". 

Nel dettaglio l’accordo raggiunto oggi a Roma prevede che l’intervento da 15 milioni di euro, somma già nelle disponibilità del MIT, dovrà essere concluso entro il 31 dicembre 2021, e passerà attraverso l’assegnazione dei fondi alla Regione Abruzzo una volta che quest’ultima avrà ricevuto la richiesta di trasferimento delle risorse dall’amministrazione comunale. Sarà infatti il Comune – sempre in base all’accordo – il soggetto attuatore, che avrà quindi la responsabilità della progettazione, dell’appalto e quindi dell’individuazione dell’impresa che dovrà eseguire le opere. 

"Sono davvero soddisfatto – ha aggiunto il sindaco – per il fatto che il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e la stessa Anas abbiano accolto la mia proposta. L’Ingegner Scalamandré, direttore Coordinamento e Progettazione dell’Anas, che ringrazio per la lungimiranza dimostrata, ha infatti preso atto che il Comune di Pescara, per via di una ovvia migliore conoscenza dei propri assetti urbanistici e del territorio nel suo complesso, avesse maggior titolo - rispetto alla stessa Anas - alla gestione della fase progettuale ed esecutiva. Il termine del 31 dicembre 2021 per la conclusione dell’intera procedura sarà da noi anticipato, e mi impegnerò per questo. Ora tocca a noi fare le cose per bene nell’interesse della città, alla quale credo che oggi abbiamo portato un grande regalo". 

All’incontro di questa mattina erano presenti, oltre al sindaco Carlo Masci, l’Ingegner Andrea Capuani, della Direzione generale del MIT per le strade e le autostrade, l’ingegner Antonio Scalamandré , del Coordinamento e Progettazione dell’Anas, e i dirigenti del comune di Pescara Giuliano Rossi e Fabrizio Trisi. In videocalling ha partecipato anche il responsabile del Dipartimento Infrastrutture e Trasporti della Regione Abruzzo, Emidio Primavera.

"L’Anas trasferirà 15milioni di euro alla Regione Abruzzo quale soggetto attuatore di tutti gli interventi necessari per rivoluzionare la parte sud della città di Pescara, ovvero il prolungamento dell’asse attrezzato sin dentro il porto canale-banchina sud, la riorganizzazione di via Andrea Doria e l’abbattimento dello svincolo a trombetta nei pressi della pineta. Tutti gli interventi dovranno iniziare entro il 2021, data che riusciremo a rispettare, un risultato storico per Pescara che si prepara a una stagione di grandi cantieri". 

È il commento del Presidente del Consiglio regionale Lorenzo Sospiri. 

"Parliamo di cantieri – ha ricordato Sospiri – che il centrodestra ha pensato, progettato e difeso da anni, addirittura inseriti e previsti in un vecchio progetto Prusst, il Piano di riqualificazione urbana e di sviluppo sostenibile del territorio, e che mirano a rivoluzionare l’asse sud di Pescara, il quartiere Porta Nuova. Il primo nodo è proprio quello della viabilità, ovvero riorganizzare l’assetto strategico intermodale dell’area in vista del suo futuro sviluppo in chiave turistica. Tre gli interventi fondamentali: il primo è il prolungamento dell’ultimo braccio dell’asse attrezzato sin dentro la banchina sud del porto canale, un collegamento essenziale pensando alle opere di completamento e ampliamento del porto già in progetto, opere che finalmente dovrebbero consentirci di ripristinare collegamenti passeggeri e merci di assoluto rilievo. A quel punto è evidente che consentire ai turisti o ai grossi mezzi di arrivare direttamente in porto, evitando le interferenze con la mobilità cittadina, sarà un valore aggiunto per il territorio". 

"L’opera, ovviamente, determinerà la necessità di una revisione generale della viabilità in via Andrea Doria, la strada adiacente il porto canale, e in questo assetto si inserisce l’abbattimento dello svincolo a trombetta dell’asse, nell’area della pineta. Su questi tre temi abbiamo aperto da mesi un dialogo istituzionale serrato e rigoroso, con un pressing costante sull’Anas e oggi il risultato – ha aggiunto Sospiri - l’Anas trasferirà alla Regione un finanziamento di 15milioni di euro. La Regione sarà il soggetto attuatore che dovrà rispettare la data del 2021 come termine ultimo per aprire i cantieri, scadenza alla quale ottempereremo senza alcun dubbio".



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2020 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui