• Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento

AVEVA 19 DOCUMENTI D'IDENTITA'
CONTRAFFATTI, ROMENO IN MANETTE

Pubblicazione: 12 marzo 2018 alle ore 12:44

PESCARA - Un pregiudicato romeno 34enne in possesso di ben 14 carte d'identità, P.M., è stato arrestato dalla polizia in un albergo della riviera a Pescara.

Gli agenti della squadra Volante sono intervenuti dopo essere stati insospettiti dall'atteggiamento dell'uomo, che annoverava diversi precedenti di polizia in materia di falso documentale.

Sottoposto a perquisizione, è stato trovato in possesso di numerosissimi documenti contraffatti, tra cui appunto 14 carte d'identità di nazionalità romena valide per l’espatrio, diverse nel numero di serie e nelle generalità, ma tutte con la foto della stessa persona.

Ritrovate e sequestrate anche 5 carte d’identità italiane falsificate, 15 tesserini del Codice Fiscale, 35 sim card integre, di cui non è riuscito a giustificare la provenienza ed infine la somma di 1.720 euro in contanti, probabile provento di attività illecita.

E ancora, 1 elaboratore portatile e 3 telefoni mobili, anch’essi sequestrati per il prosieguo delle indagini.

Il romeno è stato arrestato in flagranza di reato e condotto in carcere, per possesso e fabbricazione di documenti falsi validi per l’espatrio e denunciato per ricettazione.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui