AVEZZANO: PROIEZIONE ''SULLA MIA PELLE'' E CONVEGNO CON GENITORI DI STEFANO CUCCHI

Pubblicazione: 20 ottobre 2018 alle ore 16:21

AVEZZANO - Domenica 28 ottobre, alle ore 18,15 presso la sala conferenze della parrocchia del santo spirito in via Aldo Moro ad Avezzano (L'Aquila), ci sarà la proiezione del film “Sulla mia pelle” del regista Alessio Cremonini, che cacconta l'ultima settimana di vita di Stefano Cucchi, interpretato da Alessandro Borghi.

Il film, in uscita su Netflix, acclamato dalla critica e dal pubblico, come riporta marsicalive.it, aprirà un convegno il cui interverranno anche il sostituto procuratore della Repubblica Maurizio Maria Cerrato e i genitori di Stefano Cucchi, Giovanni e Rita.

A coordinare i lavori sarà Giacomo Russo Spena, giornalista di MicroMega.

TRAMA DEL FILM 

Il giovane geometra romano Stefano Cucchi viene fermato la sera del 15 ottobre 2009 dai carabinieri, dopo essere stato visto cedere a un uomo qualcosa di non ben identificato. 

Viene perquisito e trovato in possesso di varie confezioni di hashish, cocaina e una pasticca di un medicinale per l'epilessia, di cui soffriva. 

Portato immediatamente in caserma, viene messo in custodia cautelare. 

Il giorno dopo, processato per direttissima, mentre al momento dell'arresto risulta molto magro e denutrito senza peraltro nessun trauma fisico, mostra già difficoltà nel camminare e nel parlare ed evidenti ematomi agli occhi e sul volto.

La giudice stabilisce che deve rimanere in custodia cautelare nel carcere di Regina Coeli, ma dopo l'udienza le condizioni del ragazzo peggiorano ulteriormente: viene quindi visitato in ospedale, dove sono messe a referto lesioni, fratture ed ematomi diffusi su tutto il corpo. 

In carcere le sue condizioni peggiorano ulteriormente fino alla morte avvenuta il 22 ottobre. 

Le uniche informazioni che arrivano ai familiari, che dopo la prima udienza avevano cercato a più riprese e senza successo di vederlo o perlomeno conoscere le sue condizioni fisiche, sono quelle relative al decesso, unitamente a una richiesta di autopsia per capirne le ragioni.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui