AVVOCATO DI 43 ANNI MUORE IN STRADA DAVANTI A UN AMICO, TRAGEDIA AD ATRI

Pubblicazione: 20 ottobre 2018 alle ore 15:18

ATRI - Era a passeggio con un amico, come accadeva spesso di sera. Portavano a spasso i rispettivi cani, quando a un certo punto si è accasciato a terra. 

L'amico ha tentato di rianimarlo, ha chiamato i soccorsi, ma è stato tutto inutile.

Così, ieri sera poco prima delle 20, come racconta Il Centro, ha perso la vita un giovane avvocato atriano, Lorenzo Literio di 43 anni.

La passeggiata in via Maralto, vicino al cimitero di Atri (Teramo), con il suo alano era un momento di relax per il giovane avvocato, che divideva la sua attività fra lo studio professionale ad Atri e uno studio associato a Pineto (Teramo). 


E proprio durante una piacevole chiacchierata con l'amico, Literio è stato colto da un malore. 

L'amico l'ha visto cadere a terra, l'ha scosso, ha tentato di rianimarlo mentre chiamava il 118. Arrivati i soccorsi sono state tentate tutte le manovre rianimatorie possibili, ma non c'è stato nulla da fare.

La diagnosi non è certa, ma è probabile che si sia trattato di infarto. 

L'uomo qualche giorno fa era stato portato al pronto soccorso proprio per un malore, ma alla fine aveva firmato per tornare a casa. 

Per domani mattina è previsto un esame autoptico per confermare quelli che allo stato attuale sono solo sospetti. 

Sul posto ieri sera è arrivata anche una pattuglia dei carabinieri di Atri. La notizia, ieri sera, si è sparsa ad Atri ed ha lasciato tutti attoniti. 

Il giovane avvocato lascia la moglie e due figli piccoli. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui