• Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento

BALL: SLITTA REINDUSTRIALIZZAZIONE,
''DA GENNAIO SAREMO SENZA LAVORO''

Pubblicazione: 26 dicembre 2018 alle ore 08:00

di

SAN MARTINO SULLA MARRUCINA - "Dai primi di gennaio dovrò trovarmi un altro lavoro, questa è l'unica certezza che ho". Tra le tante storie che si intrecciano al destino dei lavoratori della Ball di San Martino sulla Marrucina, c'è quella di Manuel Stella, 29 anni, in azienda da 9 anni.

Sono 70 i dipendenti, più 15 lavoratori di servizio, che da gennaio dovranno firmare il licenziamento dopo che l'azienda ha comunicato la volontà di delocalizzare in Serbia.

Una decisione inaspettata che ha lasciato nello sconforto più di 80 famiglie proprio a ridosso del Natale. Nei giorni scorsi, dopo diversi tavoli a cui hanno preso parte azienda, sindacati e Regione, al Mise è ripresa la trattativa, partendo da un incentivo economico che varia in base alle anzianità dei lavoratori, un bonus per gli over 50 e un incentivo a chi vuole ricollocarsi nelle aziende Ball. Ancora niente di certo, però, per la reindustrializzazione del sito.

"Ad oggi abbiamo solo la parola dell'azienda ma nulla di più a cui aggrapparci - spiega Stella - Ci è stato detto che c'è la disponibilità a cedere lo stabile a titolo gratuito o agevolato ma, intanto, almeno per i prossimi sei mesi non possiamo sapere cosa ne sarà di noi".

Di fatto, inizialmente due imprenditori avevano risposto all'appello di sindacati e amministratori locali e avevano comunicato la disponibilità a rilevare il sito, presentando anche un progetto. E tra i tanti ostacoli ne è emerso un altro: il tempo tecnico di eseguire verifiche e carotaggi e di provvedere, in sostanza, alla bonifica dell'area. Complicazioni che hanno sugellato il definitivo dietrofront degli imprenditori.

Stella, che è entrato a lavorare nella Ball molto giovane come manutentore elettrico, negli anni ha ricoperto diversi ruoli. "Io ho quasi 30 anni, non ho moglie e non ho figli - spiega - Ma se anche decidessi di trasferirmi non è detto che verrei immediatamente assunto in una delle altre sedi. L'azienda valuta le richieste in base alle disponibilità, non ci ha assicurato l'assunzione. E' già difficile andarsene con delle certezze, così è praticamente impossibile".

L'azienda, che non è in crisi e anzi gode di ottima salute, ha avviato la procedura proprio a ridosso di Natale e sembrava aver chiuso ad ogni trattativa, come precisato dal presidente vicario della Regione Giovanni Lolli: "L'azienda rifiuta la cassa integrazione, non mette a disposizione lo stabilimento gratuitamente, ma dice che lo farà tra alcuni mesi. L'unica cosa messa a disposizione sono degli incentivi per i lavoratori che devono andare via".

E ad oggi, per i lavoratori, non ci sono gandi speranze: "A giorni dovremo fare i conti con la realtà dei fatti: - conclude Stella - i cancelli chiuderanno definitivamente e noi resteremo fuori".



© RIPRODUZIONE RISERVATA

...
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor

ALTRE NOTIZIE

  • Abruzzoweb sponsor
    Abruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
    Abruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
    Abruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
  • Belle d'Abruzzo
  • Belle d'Abruzzo
  • Belle d'Abruzzo
  • Belle d'Abruzzo
  • Belle d'Abruzzo
  • Belle d'Abruzzo
Radio L'Aquila 1
»   Ariete
»   Toro
»   Gemelli
»   Cancro
»   Leone
»   Vergine
»   Bilancia
»   Scorpione
»   Sagittario
»   Capricorno
»   Acquario
»   Pesci
FEEDS RSS
Feed Rss AbruzzoWeb
PERSONAGGI
AbruzzoGreen
 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui