• Abruzzoweb sponsor

BAMBINO SI TAGLIA IL PIEDE MENTRE GIOCA SULLA SPIAGGIA A PESCARA, IL VETRO GLI HA RECISO IL TENDINE DESTRO

Pubblicazione: 27 giugno 2019 alle ore 12:01

immagine dal web

PESCARA - Un bambino di 10 anni si è reciso il tendine del piede destro, due giorni fa, a causa di un pezzo di vetro che si era conficcato nel fondale sabbioso.

Come riporta Il Centro, il piccolo si è ferito mentre giocava a pallone in acqua, a pochi metri dalla battigia, in uno stabilimento balneare di Pescara.

Il taglio, molto profondo, è stato tamponato in attesa dell'arrivo dei soccorsi. Poi il bimbo è stato portato in ospedale e ricoverato in Ortopedia, dove dovrà restare per 25 giorni. 

"Le vacanze estive di mio figlio sono in parte compromesse - spiega il padre del ragazzino, Massimiliano Ramone, farmacista pescarese al quotidiano abruzzese - è accaduto a lui, ma è successo a una bambina nei giorni scorsi e potrebbe accadere a chiunque, in ogni momento. Mio figlio ha perso tantissimo sangue, stava solo giocando in acqua quando ha cominciato a urlare per il dolore. Sono stati gli stessi sanitari a confermare che potrebbe essersi trattato di una ferita causata da pezzi di vetro. La conferma è arrivata da chi, successivamente all'accaduto, ha ripulito la riva e ha trovato numerosi pezzi di vetro sotterrati nel fondale". 

L'uomo in ogni caso non incolpa i titolari del lido, ma chiede "una maggiore vigilanza da parte di Comune e capitaneria, soprattutto nelle ore notturne quando le spiagge sono terra di nessuno". 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui