BANCHE: 285 FILIALI ADRIATICA E CASSA RISPARMIO LORETO MIGRATE IN UBI

Pubblicazione: 24 ottobre 2017 alle ore 19:17

ANCONA - Nell'ambito del progetto di integrazione delle banche acquisite nel mese di maggio 2017, Ubi ha concluso "con successo" le migrazioni di Banca Adriatica (ex Nuova Banca delle Marche) e della sua controllata Carilo (Cassa di Risparmio di Loreto) sul sistema informativo di Ubi Banca. 

Lo rende noto un comunicato dell'istituto. 

Le migrazioni hanno riguardato un totale di 285 filiali e punti operativi, 2.673.213 anagrafiche di clientela, 579.224 conti correnti, 137.257 depositi titoli e hanno coinvolto circa 2.600 dipendenti nella fase preparatoria e post migrazione. 

"E' stata garantita sin dal primo giorno di attività, la piena operatività di tutte le filiali migrate, senza alcun disagio di rilievo per la clientela", dice la nota. 

Il Gruppo Ubi procederà entro novembre alle migrazioni di Banca Tirrenica (ex Nuova Banca dell'Etruria e Lazio) e della sua controllata Banca Federico del Vecchio (complessivamente 165 filiali) sul sistema It di Ubi Banca. 

La migrazione di Banca Teatina (ex Carichieti, 58 filiali) avverrà entro febbraio 2018.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui