BARISCIANO: LA DENUNCIA ''A PICENZE SI RICOSTRUISCE SULLE GROTTE''

Pubblicazione: 15 febbraio 2016 alle ore 12:27

Uno dei 'rottoni' che si trovano sotto il paese di Picenze, a Barisciano (L'Aquila)

L'AQUILA - "Più passa il tempo e più si aggrava la situazione relativa ai crolli delle grotte sotterranee del mio paese".

La denuncia arriva da Clara Camardese, residente nella frazione di Picenze di Barisciano (L'Aquila). Già in passato, la donna aveva protestato con il sindaco Francesco Di Paolo per le voragini che si erano aperte in corrispondenza di un cantiere, in una zona del piccolo centro abitato, in cui erano presenti nel sottosuolo delle grotte sotterranee chiamate, appunto, "grottoni". 

Come già segnalato in passato dalla donna, il primo sprofondamento era avvenuto in via del Tabaccaio. I lavori si erano fermati e la voragine era stata riempita. Riavviati i lavori, una seconda voragine, profonda circa 10 metri e distante circa 20 metri dalla prima appena chiusa, si era però riaperta a qualche giorno di distanza.

Dopo più di un anno, Clara Camardese ha deciso di scrivere al prefetto Francesco Alecci e alla senatrice del partito democratico Stefania Pezzopane "con la speranza di venire a capo di questa situazione".

"Al momento i cantieri aperti a Picenze sono 3 - scrive ad AbruzzoWeb - ma siamo terrorizzati e non vogliamo tornare ad abitare su quelle grotte, soprattutto alla luce del fatto che le scosse di terremoto continuano a farsi sentire".

Nel 2014, la stessa Camardese aveva contattato il geologo dell'Università dell'Aquila Moretti per metterlo al corrente della situazione. 

"Dalla sua relazione - racconta - era emerso che di fatto queste grotte sono pericolose, ma nessuno lo ha ascoltato e alla fine non aveva potuto fare altro che disegnare 6 cerchi nelle zone in cui dovrebbero manifestarsi gli altri sprofondament". 

"Personalmente - aggiunge inoltre la Camardese - sono contraria ai lavori di ricostruzione, soprattutto alla luce degli studi di Moretti, anche perché più passa più la situzione va peggiorando". 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI:

L'AQUILA: GROTTE SOTTOTERRA PICENZE, 'CEDONO, RICOSTRUZIONE FERMA'

di Elisa Marulli
L’AQUILA - Ricostruzione ferma e un prezioso patrimonio storico nel sottosuolo da valorizzare. La situazione che vive la frazione di Picenze, nel comune aquilano di Barisciano, è molto delicata. Sotto il paese, infatti, c’è un’altra città, fatta di... (continua)

RICOSTRUZIONE SOPRA LE GROTTE: ''CI VADA IL SINDACO A RIABITARE LI'!''

L’AQUILA - Ancora polemiche per la complicata ricostruzione post-sisma della frazione di Picenze di Barisciano (L’Aquila). Sotto il suolo è infatti presente una rete di cunicoli e grotte, chiamati in gergo “rottoni”, in parte in progressivo spostamento... (continua)

L'AQUILA: GROTTE SOTTOTERRA, A PICENZE SI APRE VORAGINE IN STRADA

POGGIO PICENZE - Una voragine si è aperta nella frazione di Picenze, nel comune di Barisciano (L'Aquila) in corrispondenza di un cantiere aperto in una zona in cui sorgono, nel sottosuolo, delle grotte sotterranee chiamate "grottoni". Sul fatto,... (continua)

L'AQUILA: RICOSTRUZIONE SOPRA LE GROTTE ''PICENZE PAESE FANTASMA''

BARISCIANO - Ancora polemiche per la complicata ricostruzione post-sisma della frazione di Picenze di Barisciano (L’Aquila). Qualche mese fa, si era infatti aperta una voragine nella frazione di Picenze, nel comune di Barisciano (L'Aquila), in corrispondenza di... (continua)

ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui