• Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento

BILANCIO COMUNE L'AQUILA: IL PASSO POSSIBILE, ''DA GIUNTA POCA CONSAPEVOLEZZA''

Pubblicazione: 01 dicembre 2018 alle ore 18:32

L'AQUILA - "In merito alle dichiarazioni del sindaco sulla regolarizzazione dei debiti fuori di bilancio, andrebbe fatta una riflessione più approfondita e più veritiera. Vantare l’iscrizione dei pignoramenti tra i debiti fuori bilancio come risultato politico dipinge ancora una volta  lo stato di salute di un’amministrazione che sfrutta ogni occasione per uscire dall’angolo nel quale è ormai stretta e niente più".

Lo afferma in una nota il gruppo consiliare dell'Aquila di Il Passo Possibile, costituito da Americo Di Benedetto, Paolo Romano, Elia Serpetti, Antonio Nardantonio ed Emanuela Iorio.

"I conti  del Comune necessitano di un’attenta analisi di cassa più che di competenza", fa osservare il movimento civico, "il riconoscimento dei debiti fuori bilancio, già pagati per atti imperativi, non sono un atto politico di cui essere orgogliosi, è solo e semplicemente una pura operazione di automatica ragionieria".

"Altro è il giusto contemperamento tra le entrate di cassa da gestioni extra tributarie e le spese correnti non istituzionali (Gestione Progetto C.a.s.e.). È su queste operazioni che bisogna prestare attenzione che, ahinoi, ancora è poca. Se a questo si aggiunge qualche altra situazione ingente che, se si dovesse manifestare, necessiterebbe della giusta capienza sia di stanziamento di spesa che di uscita di cassa ecco che, senza indugio, andrebbe fatta un’azione di controllo sugli equilibri finanziari dei nostri conti".

"Perché il sindaco non vanti come risultati politici quelli in occasione dell’ultima variazione al bilancio, molto poco in linea con il principio della veridicità di bilancio e molto, molto affine alla logica dell’ipotesi, quella irrealizzabile per carenza di tempi ma capitalizzabile, questo sì, per eventuali, ultronee, prospettive elettorali, si è riusciti a trasformare una variazione di bilancio in un documento di programmazione elettorale", continua Il Passo Possibile.

"Le variazioni al bilancio devono essere fatte, come da legge, entro la fine di novembre dell’anno corrente, ma con la sola prospettiva di spendere il variato entro la fine dello stesso: i 325.000 euro per 'Lavori di straordinaria manutenzione' del complesso Ater di Preturo o i 100.000 euro del campo di Coppito, saranno impossibili da realizzare entro il 31 dicembre".

"Per segnalare queste criticità e per una crescente preoccupazione per la tenuta degli equilibri finanziari dei nostri conti ci siamo permessi, sia intervenendo in consiglio comunale che chiedendolo direttamente al Presidente della I commissione una urgente riunione della commissione alla presenza dei revisori dei conti dell’Ente per analizzare più a fondo la situazione", aggiunge Il Passo Possibile.

"C’è esigenza di consapevolezza. Quella che, purtroppo, quotidianamente vediamo carente nel dibattito cittadino che l’amministrazione in carica da un anno e mezzo propone alla città", conclude la nota.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui