BIMBO DI 2 MESI DI SANT'EGIDIO COLPITO DA MENINGITE, TRASFERITO AD ANCONA

Pubblicazione: 22 gennaio 2019 alle ore 15:50

L'ospedale di Sant'Omero

SANT'EGIDIO - Un bimbo di due mesi di Sant’Egidio alla Vibrata (Teramo) è stato colpito da meningite di tipo B. I medici che stanno curando il piccolo presso l’ospedale Salesi di Ancona, sono ottimisti.

Il bimbo, come riporta Rete 8, è stato dapprima ricoverato all’ospedale di Sant’Omero, per poi essere trasferito all’ospedale pediatrico Salesi di Ancona, specializzato per le cure ai piccoli degenti. 

Da una prima ricostruzione, sembra che il neonato avrebbe contratto la meningite a seguito di un’infezione di haermophilus influenzale di tipo B, il cosiddetto Hib, che prevalentemente colpisce i bambini dai due mesi ai cinque anni. 

Solitamente la malattia si manifesta come una sorta di influenza, risolvendosi nel giro di qualche giorno, a seconda delle cure e della tempistica con cui viene trattata. Molto ovviamente dipende però dalle condizioni di salute della persona colpita.

Negli adulti l’Hib si risolve nel giro di qualche giorno, manifestandosi come un’influenza. Il batterio non è comunque contagioso, tanto che non è stata attivata alcuna profilassi, ma esiste un apposito vaccino che consente di schermarsi dal rischio di contrazione della malattia.

Attualmente il piccolo, ricoverato all’ospedale Salesi di Ancona, viene curato con una terapia antibiotica mirata e, secondo quanto riferito dai medici, non sarebbe in pericolo di vita.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui