BIONDI LANCIA FRATELLI D'ITALIA, ''SI PUO' VINCERE,
OCCHIO A CANDIDATURE NEI COLLEGI, NON MI CANDIDO''

Pubblicazione: 04 dicembre 2017 alle ore 19:56

Pierluigi Biondi
di

L'AQUILA - "È un sistema elettorale dai risultati incogniti ma, visto che non esiste, come nel passato, la possibilità di esprimere due voti distinti, uno per il candidato e uno per il partito, sarà determinante la capacità di traino dei candidati nei collegi uninominali. Se si trova un buon assetto con candidati che abbiano determinate caratteristiche, non ci sarà problema a formare un governo di solo centrodestra".

Per il sindaco dell'Aquila, Pierluigi Biondi, reduce dal congresso nazionale di Fratelli d'Italia, che nel fine settimana a Trieste ha confermato Giorgia Meloni presidente del partito, "l'obiettivo deve essere quello di governare come centrodestra, le vie di mezzo hanno dimostrato che portano a governi spersonalizzati, che non rispondono a nessuno e fanno carne da macello".

Del congresso, Biondi traccia un bilancio positivo, "ho registrato grandi entusiasmi, la presenza di molti giovani e donne" dice ad AbruzzoWeb, parlando di "un partito in grado di suscitare emozioni e questo non è indifferente nella politica attuale".

Della folta delegazione abruzzese alla kermesse friulana hanno fatto parte, tra gli altri, Etelwardo Sigismondi e Giandonato Morra, coordinatori regionali, Carla Mannetti, assessore comunale dell'Aquila, Ersilia Lancia, consigliera dell'Aquila, Michele Malafoglia, coordinatore del capoluogo, Massimo Pastore e Guerino Testa, consiglieri comunali di Pescara.

Dieci in tutto gli abruzzesi eletti all'assemblea nazionale: insieme a Sigismondi e Morra, Antonio Tavani, Marco Di Paolo, Roberta Fragrassi, Armando Foschi, Marilena Rossi, Fabrizio Fornaciari, Mauro Cardonna e Benedetta Fasciani.

Il primo cittadino, poi, rivendica per Fratelli d'Italia il ruolo, espresso dalla Meloni, di forza trainante della coalizione: "In un momento in cui le posizioni decise e ferme hanno il loro appeal sull'elettorato, che in un periodo di crisi come questa non cerca le vie di mezzo, ma chi ha le idee chiare, è evidente che Fratelli d'Italia può esercitare un ruolo decisivo - continua - Lo testimonia anche il gradimento di cui gode la Meloni, che va ben oltre le percentuali del partito".

Protagonista di una sessione del congresso dedicata ai sindaci, considerati dalla leader "i patrioti del territorio", insieme, tra gli altri, a quello di Pistoia Alessandro Tomasi, eletto come lui nel giugno scorso, Biondi esclude a priori la possibilità di una propria candidatura alle Politiche.

"Mi sono candidato e sono stato eletto per fare il sindaco, non per utilizzare L'Aquila come tassì per arrivare altrove, sarebbe ridicolo - dice - E poi mi pare che mi sarei già dovuto dimettere, almeno così mi pare. Proprio il fatto che non lo so dimostra che non sarà affatto così!".

È vicina, in ogni caso, la fase della scelta delle candidature, per la quale, dice Biondi, "servirà un confronto a livello nazionale e, a caduta, ci saranno le scelte".

"Leggo sondaggi che danno Fratelli d'Italia in grande spolvero in provincia dell'Aquila, con percentuali che risultano determinanti per i collegi uninominali sia alla Camera sia al Senato", fa notare.

Il collegio aquilano spetterà dunque al partito della Meloni? "Non è ancora stato stabilito - dice - ma il centrodestra deve prendere spunto da quello che è successo alle amministrative, non solo all'Aquila: vince in condizioni molto disperate, vedi anche Pistoia, governata per anni dal centrosinistra, ma il centrodestra vince se presenta candidati onesti, affidabili, trasparenti, non c'è nessun vento che spira a favore, si vince se si sa lavorare".

Il congresso di Trieste è stata anche l'occasione per presentare il nuovo simbolo, che ricalca quello di Alleanza nazionale, che per il sindaco "segna anche un nuovo corso del partito, che fa riferimento ad una tradizione ben precisa di destra, chiarisce definitivamente l'eredità di una tradizione, o perlomeno di chi si candida a rappresentarla in modo più consistente dal punto di vista numerico".



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE



ACCADEMIA DELLE SCIENZE D’ABRUZZO, EVENTO A MONTESILVANO
SU AMBIENTE, SALUTE E MONDO PRODUTTIVO
CON LIBRI E TAVOLE ROTONDE

Diretta video venerdi 15 dicembre, a partire dalle ore 17.00


 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui