BOTTE TRA TURISTI SULLA RIVIERA DI PESCARA
TEDESCO CADE E BATTE LA TESTA, E' GRAVE

Pubblicazione: 10 agosto 2017 alle ore 20:48

PESCARA - Un turista tedesco di 22 anni è ricoverato in gravi condizioni all'ospedale di Pescara per le lesioni riportate dopo aver battuto la testa al culmine di una lite scoppiata la scorsa notte in uno stabilimento balneare del centro in cui era in corso una serata. 

Il presunto responsabile dell'aggressione, un 20enne romano in vacanza in Abruzzo, è stato rintracciato ed identificato dalla Polizia: verrà denunciato per lesioni.

Attorno alle 4.30 del mattino i due - il 22enne era insieme ad altri otto connazionali e il 20enne insieme ad un altro giovane romano - hanno iniziato a discutere all'interno dello stabilimento, probabilmente per futili motivi.

La lite è proseguita all'esterno del locale, dove il romano avrebbe colpito con un pugno il tedesco che, cadendo a terra, ha battuto la testa ed è stato soccorso e trasportato in ospedale. 

Sottoposto ad accertamenti, è stato ricoverato nel reparto di Neurochirurgia, in prognosi riservata. 

Sul posto sono intervenuti gli agenti della squadra Volante che hanno ricostruito l'accaduto e rintracciato il presunto aggressore. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui