BRAZILIAN JU-JITSU: QUINTA COPPA ITALIA, TERZO
POSTO PER IL CAMPIONE AQUILANO MARCO ZANNETTI

Pubblicazione: 02 dicembre 2017 alle ore 19:31

Marco Zannetti
di

L'AQUILA - Non si arresta la scia di vittorie per il campione aquilano, Marco Zannetti, 24 anni, per tutti la "Zanna" delle arti marziali, che continua a portare in alto il nome della sua città e dell'intera regione Abruzzo, con un quinto posto ai mondiali di Brazilian Jiu-Jitsu (Bjj), che si sono tenuti a Baku, in Azerbaigian e terzo posto alla quinta Coppa Italia di Bjj/Grappling Gi, che si è svolta domenica scorsa a Roma.

La sua passione per le discilpine da combattimento è nata con il Karate, per poi svilupparsi attraverso il Bjj, Kick Boxing, Judo e lo sport che le racchiude tutte, l'Mma (Mixed Martial Arts).

Caparbietà, tenacia e predisposizione fisica hanno portato il campione aquilano a vestire in più occasioni la maglia azzurra, sia per l'Mma, sia per il Bjj e a partecipare a numerosi eventi internazionali, tra cui il mondiale di Baku.

"Come sempre è stata un'emozione poter rappresentare l'Italia fuori dai confini territoriali - racconta ad AbruzzoWeb Zannetti - Ero cosciente di non poter vincere perché non pratico il Bjj tutti i giorni e mi sono traovato a combattere con atleti eccezionali e molto forti, ma sono orgoglioso del mio quinto posto. È stata la mia prima avventura in maglia azzurra per questa disciplina, quindi posso dirmi soddisfatto".

Ai mondiali Zannetti ha perso il primo incontro, ma, dopo un ripescaggio e la vittoria del secondo match, si è trovato a combattere per il terzo posto contro un atleta russo perdendo per punteggio e non per sottomissione. Un riscatto al mondiale è arrivato ieri, con la partecipazione alla quinta Coppa Italia di Bjj, dove il 24 enne aquilano è arrivato terzo nella categoria 62 chili classe A.

"Ho riportato due vittorie e due sconfitte, ma alla fine sono riuscito a salire sul podio - spiega - All'angolo, per gli Eagle fight team, una nuova realtà aquilana nelle arti marziali, c'erano Marco Di Bartolomeo, Emanuele Scimia, mentre Mauro Zugaro ha condiviso l'angolo, oltre che con me, con Valerio De Benedictis della Zed Bjj L'Aquila, anche lui terzo posto, ma per la categoria 84 chili classe B".

La competizione ha costituito prova di selezione per la Nazionale italiana che parteciperà al campionato Europeo e al Mondiale della United World Wrestling (Uww), in programma per il 2018.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI:

IL CAMPIONE AQUILANO MARCO ZANNETTI TORNA A VESTIRE LA MAGLIA AZZURRA PER I MONDIALI BJJ A BAKU

di Alessia Centi Pizzutilli
L’AQUILA - Rispetto, sviluppo fisico e intellettuale, condivisione, coscienza del proprio corpo e delle proprie capacità, un’educazione da poter riportare nella quotidianità. Questi i principi alla base delle arti marziali, secondo il campione azzurro di Mma (Mixed... (continua)

ALTRE NOTIZIE


ACCADEMIA DELLE SCIENZE D’ABRUZZO, EVENTO A MONTESILVANO
SU AMBIENTE, SALUTE E MONDO PRODUTTIVO

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui