• Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento

CACCIA: CORTE COSTITUZIONALE BOCCIA ABRUZZO PER PIANO CONTROLLO FAUNA

Pubblicazione: 29 novembre 2018 alle ore 18:12

L'AQUILA - A seguito del ricorso di Enpa, Lav, Lega Nazionale Difesa del Cane, la Corte Costituzionale ha bocciato la norma con cui la Regione Abruzzo (legge 10/2004, articolo 44 commi 2 e 6 lettera c) aveva affidato ai cacciatori i piani di uccisione degli animali selvatici. 

Ciò significa che i cacciatori non potranno e non dovranno più essere coinvolti, neanche in Abruzzo, nei piani di "controllo" della fauna. La questione di legittimità costituzionale era stata sollevata dal Tar Abruzzo a fine gennaio 2018.

"Si tratta di una sentenza chiarissima, inequivocabile, che conferma ancora una volta il dettato della legge nazionale, la 157/92, mentre risulta in tutta la sua evidenza come le forzature che sono state praticate da diverse Regioni siano espedienti tesi ad affermare un surrettizio regime di caccia attraverso il cosiddetto 'controllo' della fauna selvatica", dichiarano Enpa, Lav e Lndc.

"La stessa legge nazionale al medesimo articolo 19, oggetto della violazione, esplicitamente impone alla Regioni il ricorso ai metodi ecologici, obbligatoriamente e prioritariamente, anziché ai fucili, i quali possono rappresentare solo l’extrema ratio. Quella del ricorso alla prevenzione e ai metodi ecologici – concludono le associazioni – è la strada da percorrere. D’altro canto sono decenni che, per amore dei cacciatori, si fa ricorso illegittimamente a massacri di fauna, già di per sé inutili".



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui