CHIUSA VIA ROSSETTI, INTERVENUTI I VIGILI DEL FUOCO PER RIMUOVERE PEZZI
PERICOLANTI. SDP: ''NESSUN PROBLEMA STATICO, DOMANI IL RIPRISTINO''

CADONO CALCINACCI DA VIADOTTO A24: NESSUN FERITO IN QUARTIERE AQUILANO SAN GIACOMO

Pubblicazione: 10 settembre 2018 alle ore 21:50

di

L'AQUILA - Alcuni pezzi di calcestruzzo che coprono il ferro nella parte sottostante del viadotto San Giacomo sulla A24 Roma-Teramo, nel tratto che attraversa L'Aquila, si sono staccati finendo in via Gabriele Rossetti, arteria che si trova nel quartiere omonimo al viadotto, che è stata chiusa in via precauzionale. 

Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco con cinque unità che, con l'ausilio dell'autoscala, hanno rimosso tutto ciò che era in imminente crollo, per una lunghezza di 200 metri. 

La segnalazione è arrivata da alcuni residenti, poco prima delle 20 di oggi, al Comando della Polizia municipale dell'Aquila, che ha contattato a sua volta la sala operativa stradale della Polizia di Stato e il Comune del capoluogo. 

Il distacco, inoltre, si è verificato all'altezza del chilometro 105 della A24. Sul posto, oltre alle forze dell'ordine, c'erano alcuni tecnici del Comune e di Strada dei Parchi, che domani effettuerà ulteriori controlli. 

Il tratto autostradale è percorribile non essendo stati rilevati danni strutturali del viadotto. Strada dei parchi, concessionaria delle autostrade laziali e abruzzesi A24 e A25, parla di micro distacchi e di nessun problema statico del viadotto ed annuncia per domani mattina un intervento di ripristino anche con l'ausilio dei bybrdge, cioè i ponteggi sospesi che si sono visti negli interventi di messa in sicurezza dei mesi scorsi. 

Gli uomini del 115, secondo quanto si è appreso, hanno rilevato un degrado strutturale del calcestruzzo che copre i ferri, tra l'atro ossidati, in atto nella parte sottostante del viadotto e segnalato la situazione alla Prefettura e al Comune del Capoluogo oltre che a Sdp. 

Nelle due autostrade è stata effettuata una prima parte della messa in sicurezza con un intervento di anti-scalinamento, ma non è stata effettuata quella su ponti e viadotti a causa del blocco dei fondi da parte del ministero per le Infrastrutture e Trasporti con il quale è in atto un contenzioso legale.

Intanto la notizia, rimbalzata sui social, ha creato trambusto in città, soprattutto alla luce di quanto successo a Genova il 14 agosto scorso, con il crollo del ponte "Morandi", dove hanno perso la vita 43 persone, e i dubbi sulla sicurezza delle autostrade A24 e A25 sollevati da molti abruzzesi e da alcuni "addetti ai lavori".



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui