• Abruzzoweb sponsor

CALCIO: AVEZZANO: TORNA IN SOCIETA' GIANNI PARIS, 'HO IN MENTE UN PROGETTO SOLIDO'

Pubblicazione: 05 ottobre 2019 alle ore 15:39

AVEZZANO - Questa mattina è arrivata anche l'ufficialità.

Dopo lo sciopero della squadra contro l'ex patron D'Alessandro per il mancato pagamento delle spettanze economiche, e le dimissioni dello stesso dirigente, Gianni Paris, noto per essere stato il patron biancoverde per 8 anni consecutivi, ha deciso di accettare una nuova grande sfida, tornando alla guida dell'Avezzano Calcio che milita attualmente nel girone F della serie D. 

Il passaggio societario è avvenuto nel pomeriggio di giovedì 3 ottobre, nello studio del notaio Mattia Valente, dove Paris ha acquisito il 99% delle quote societarie, ovvero quelle detenute dall'ex D'Alessandro. 

"Ho in mente un progetto solido, riusciremo a uscire da questo momento, più forti di prima", ha dichiarato il neo presidente che la prossima settimana dovrebbe richiamare in panchina il tecnico Antonio Mecomonaco, esonerato dalla precedente proprietà la settimana scorsa. 

Nella gara di domani al Dei Marsi con il Tolentino, l'Avezzano sarà guidato dall'allenatore della Juniores Vaccaro. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI:

CALCIO: CAOS AVEZZANO, ''SQUADRA SENZA STIPENDI'', SI DIMETTONO PRESIDENTE E DIRETTORI

AVEZZANO - Ennesimo colpo di scena in casa dell'Avezzano Calcio nel giro di poche ore.  Dopo lo sciopero dei giocatori che ieri pomeriggio non si erano allenati, in polemica con la società per il mancato pagamento degli... (continua)

ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui