ESULTA LA SENATRICE PEZZOPANE: ''ALL'ULTIMO GIORNO UTILE, MA E' FATTA''

CALL CENTER L'AQUILA: UFFICIALE PROROGA, ''IN NUOVO BANDO CLAUSOLA SOCIALE''

Pubblicazione: 30 dicembre 2016 alle ore 19:00

L'AQUILA - È arrivata la comunicazione ufficiale dell'Inps sulla proroga di 6 mesi della commessa Inps-Inail-Equitalia, che salva i lavoratori Transcom-Lavorabile dei call center dell'Aquila e del resto d'Itala.

Lo comunica la senatrice Stefania Pezzopane, che nei giorni scorsi aveva lanciato un appello per la proroga della commessa, necessaria a mettere in salvo 560 posti di lavoro, solo nel capoluogo abruzzese.

"La proroga è arrivata all'ultimo giorno utile - dichiara la senatrice - Per i lavoratori è una bella boccata d'ossigeno in attesa del nuovo bando, che dovrà rispettare la norma della clausola sociale prevista nel nuovo Codice degli appalti e quella prevista in legge di bilancio finalizzata a escludere dal massimo ribasso il costo del lavoro".

Da quanto appreso da fonti politiche, tra l'altro, vanno ritenute infondate le voci di proroga della giornata di ieri e solo oggi si è avuta la certezza del risultato.

"Con questa proroga e quella per i precari del Comune dell'Aquila e dei comuni, contenuta nel Milleproroghe, iniziamo l'anno nuovo con un buon auspicio per il lavoro", conclude la senatrice.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui